Varese

Festival “Varese in …strada”, giocolieri e maghi conquistano il pubblico

Un momento dello spettacolo di ieri sera in piazza San Vittore

Un momento dello spettacolo di ieri sera in piazza San Vittore

Prosegue con grande successo la terza edizione di “Varese in … strada” Festival di Teatro Urbano Arte di strada promossa dall’Assessorato al Turismo Commercio e Marketing Territoriale Comune di Varese con la direzione artistica e organizzativa dell’Associazione Culturale GirinArte. Le tre serate che si sono già svolte in piazza San Vittore a Varese hanno registrato la presenza di oltre mille persone, attratte giovedì 10 luglio dalle incredibili evoluzioni di Francisco Rojas (Barcellona Spagna) in arte Dyvinitez’s Cyr, ginnasta acrobata con una performance di evoluzioni con la ruota cyr, un attrezzo di equilibrio, tensione corporea, rotazioni e sbilanciamenti impossibili, altamente spettacolare, e dallo spettacolo teatro circo Bakika di Mistral Mauricio Villarroel (Cile) manipolazione di oggetti e spettacolari acrobazie a terra e sul palo cinese in un racconto profondo ma anche divertente in un’atmosfera anni 40’ affrontando la tematica dell’emigrazione, una nave in partenza per un viaggio in equilibrio tra sogno ed avventura.

Di forte impatto emotivo ieri sera venerdì 11 luglio, una serata che si è svolta in un’atmosfera di perfetta sintonia tra pubblico ed artista, condotta istrionicamente da Walter Maffei con un teatro di illusionismo e di magia. Da un vecchio cofanetto l’artista ha estratto accessori legati alla prestidigitazione antica, mentre da una moderna valigetta sono fuoriusciti effetti d’arte magica contemporanea.

Il tutto è avvenuto sotto l’impressione che hanno destato nel pubblico presente il carisma e la classe di un artista educato e preparato, che si è alternato con il giovanissimo Gustavo Ollitta (Brasile) allievo della Scuola di Cirko Vertigo di Torino, una performance di altissimo livello tecnico di manipolazione e giocoleria luminosa con i bugange, attrezzi che sfruttano principi ottici e matematici per creare forme ipnotiche, evoluzioni acrobatiche su corda molle ed un finale a terra con bugange e bolas infuocati che hanno affascinato il pubblico che vedeva la presenza di tanti piccoli spettatori e tante famiglie.

Soddisfatto il direttore artistico Riello Lucio Ass.ne Culturale GirinArte, che come spiega, vede realizzarsi l’obiettivo primario del festival, che è quello di “contribuire a gettare le basi per un nuovo modo di concepire e vedere l’arte circense e il teatro di strada, con il centro storico di Varese, in particolare Piazza San Vittore, che diventa un palcoscenico sinonimo di aggregazione, creatività e stupore, stimolando e inducendo il pubblico nella trasformazione da un comodo recepire ad un poliedrico pensare”.

Una particolare nota di menzione e di ringraziamento, aggiunge, va data alla compagnia FantasiAnimazione di Silvia Petenatti (Varese) che nella serata dei giovedì in anteprima agli spettacoli in programma, presenta un allestimento gonfiabile di un piccolo circo, nel quale accoglie i bambini seduti su un tappettone-pista, coinvolgendoli in un gioco-intrattenimento ludico con l’intento di avvicinare ed educare il pubblico bambino al teatro di strada, stimolando la loro curiosità e creatività. Infine una nota sociale positiva ed importante rispetto alle precedenti edizioni, la scomparsa dei bivacchi giovanili con bevande alcoliche in Piazza San Vittore, e in particolare nella serata di venerdì il coinvolgimento e il contatto comunicativo con molti giovani adolescenti annoiati, assidui frequentatori in pianta stabile della piazza in orario serale.

Il programma del festival “Varese in … strada” prosegue giovedì 17 luglio a partire dalle ore 20.45 sempre in Piazza San Vittore con FantasiAnimazione di Silvia Petenatti e Nando & Maila (Bologna) in “Sconcerto d’Amore” un concerto-spettacolo comico con acrobazie aeree, giocolerie musicali e prodezze sonore, musicisti dell’impossibile, trasformano la struttura autoportante dove sono appesi il trapezio e i tessuti aerei in una imprevedibile orchestra di strumenti. Venerdì 18 luglio alle ore 21.30, in Corso Matteotti e in Piazza San Vittore, Luigi Ciotta (Cuneo) presenterà “Sweet Dreams” spettacolo vincitore del concorso F.N.A.S. Cantieri di Strada “Uanmensciò” 2014, uno spettacolo grottesco che parla di piacere e di dipendenza usando come metafora lo zucchero, un percorso tragicomico che attraverso la comicità del clown, la follia del buffone e l’ironica seduzione del burlesque e della pole dance, rivela in modo divertente e dissacrante il volto amaro della dipendenza.

FOTO

12 luglio 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs