Cittiglio

Cittiglio, una serata con “Menta e Rosmarino”, la rivista che ama il territorio

La copertina della rivista

La copertina della rivista

La presentazione della rivista “Menta e Rosmarino” rappresenta ormai, per il territorio dei laghi, un classico appuntamento di  inizio estate. Il pubblico, che segue sempre numeroso questo  evento (ricordiamo le 300 e più persone presenti lo scorso anno  a Villa Bozzolo), troverà anche quest’anno accoglienza in uno  spazio particolarmente suggestivo: l’antica Floricoltura Spertini  di Cittiglio.

“Menta e Rosmarino”, un’associazione che si cinge  romanticamente il capo con i profumi della nostra terra, è nata  tredici anni fa sulla spinta di una motivazione ben precisa: dare voce ai valori della tradizione, in particolare al bisogno di radici e  di comunità in un’epoca di  spaesamento e insicurezza.  La formula è semplice: parlare del territorio, parlarne attraverso la sua storia, i personaggi, le tradizioni, l’arte, e poi ancora letteratura,
dialetto, memorialistica minore etc., il tutto  partendo dal presupposto che le nostre  “diversità” siano un bene prezioso da difendere sempre e comunque, anche per contrastare in qualche modo l’appiattimento culturale in atto. Da un paio di anni Menta e Rosmarino ha dato il via anche ad una casa editrice con la quale si propone di approfondire le tematiche appena citate.

A presentare la rivista venerdì 11 luglio alle ore 21.15, sarà Debora Ferrari, critico d’arte. A seguire un breve intrattenimento poetico-musicale En la noche florida con Maila Celotto (flauto traverso), Diego Autelitano (chitarra) e Betty Colombo (voce recitante).

Al termine l’Amministrazione Comunale di Cittiglio insieme alla la Pro Loco, al Gruppo Alpini e alla Protezione civile, co-organizzatori della manifestazione, farà “gli onori di casa” intrattenendo i presenti con un ghiotto rinfresco.  La manifestazione si svolgerà con qualunque tempo e l’ingresso sarà gratuito.

10 luglio 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs