Palermo

Palermo, aggredita l’imprenditrice varesina Monica Maimone

Monica Maimone

Monica Maimone

Aggressione a Palermo all’imprenditrice varesina Monica Maimone, 68 anni, regista e art director della società MyMoon, vincitrice di un appalto per organizzare la parte artistica del Festino del 14 luglio dedicato a Santa Rosalia. Ora l’imprenditrice deve girare scortata a Palermo.

Tutto è accaduto la sera di giovedì scorso, quando la Maimone aveva deciso di allontanarsi dal suo albergo di corso Vittorio Emanuele per fare due passi da sola. E’ stata avvicinata da due uomini che le hanno detto: “Devi andartene da Palermo, hai capito?”. L’imprenditrice è stata poi buttata a terra. “Devi andartene”, le hanno detto e le hanno dato un calcio. Da quel momento la Maimone è sotto scorta.

“Sono serena, – ha dichiarato la Maimone  -. Quanto è accaduto non cambia la mia voglia di far bene il mio lavoro. La macchina organizzativa e artistica del Festino di Santa Rosalia continua a funzionare al meglio”.

Il sindaco Leoluca Orlando, che preannuncia che il Comune si costituirà parte civile contro i responsabili del criminale gesto, sottolinea che quanto accaduto alla imprenditrice varesina è stato “un gesto di volgare mafiosità che mortifica la legalità e lo sviluppo nella nostra città”.

 

 

7 luglio 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs