Varese

Varese, tariffe Tari, il Pd Conte alza il tiro sulle polemiche forziste

consiglio comunale VareseA Puricelli, commissario cittadino forzista, che ieri aveva rivendicato la riduzione delle tariffe Tari come un risultato di Forza Italia, risponde il consigliere Pd Luca Conte, membro della Commissione Bilancio del Comune.

“A fronte di una notizia certamente positiva quale l’annunciato ridimensionamento della Tari per diverse categorie di contribuenti – interviene Luca Conte – spiace dover rilevare le polemiche e provocatorie affermazioni del coordinatore cittadino di Forza Italia, nonché Presidente del Consiglio comunale dott. Roberto Puricelli. Per il ruolo istituzionale che ricopre, peraltro sempre, fino ad ora, con equilibrio e disponibilità, egli dovrebbe ben conoscere le proposte che nel corso di questo mandato il Partito democratico ha portato in aula in merito alla fiscalità locale”.

“Esse – sottolinea il consigliere Pd –  hanno avuto quali obiettivi, nel corso degli anni, un abbassamento al minimo consentito dell’Imu sulle prime case, l’introduzione di una gradualità per l’addizionale Irpef con conseguente minor sforzo fiscale per i redditi meno elevati, l’equiparazione alle prime case delle seconde case concesse in uso gratuito a figli e genitori ai fini del calcolo Imu, la previsioni di detrazioni sia per le famiglie, sia per tutte le prime case per la Tasi. Ogni nostra proposta, pur essendo sempre corredata da adeguata copertura finanziaria, è stata respinta dalla maggioranza e da Forza Italia stessa, con la sola eccezione dell’equiparazione alle prime case dei comodati, che attende tuttavia di trovare applicazione come da indirizzo del Consiglio comunale”.

Conclude il Pd Conte: “Non sfugga inoltre che l’attuale impostazione della Tari del Comune di Varese ricalca fedelmente la proposta uscita dalla Commissione Tia, istituita due anni or sono e a cui il Partito democratico ha dato un consistente contributo di tempo ed idee riconosciuti allora dallo stesso Presidente del Consiglio comunale. Rispediamo al mittente quindi, le inopportune ed infondate critiche e chiediamo al gruppo consiliare di Forza Italia di dimostrare il tanto sbandierato desiderio di risparmiare salassi alle tasche dei varesini analizzando nel merito e quindi votando le nostre proposte di sconti sulla Tasi 2014, già da qualche mese depositate”.

4 luglio 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs