Gazzada

Gazzada, la tre giorni del festival GaSch al parco di Villa De Strens

Un momento del festival di Gazzada Schianno

Un momento del festival di Gazzada Schianno

Anche quest’anno torna il GaSch nel suggestivo parco di Villa De Strens a Gazzada Schianno. Giunto alla sua settima edizione, l’evento organizzato dalla Proloco Giovani, nei giorni 11, 12 e 13 luglio, ospiterà alcuni tra i migliori gruppi italiani del momento. Gli Amanti, trio folk/rock emergente dalle forti componenti cantautoriali, Rootical Foundation Reggae Family accompagnati dall’infuocato dj set dei Rising Hope Sound System e per concludere un dj set domenicale tutto varesino con Dj Vigor, Mstk e Waxlife in attesa della proiezione della finale dei mondiali.

Per tutta la durata del festival, come da tradizione, saranno presenti lo stand gastronomico, con l’immancabile pollo allo spiedo, tanta birra di qualità e la “Fiera del Vinile”.

Ad aprire la tre giorni, venerdì 11, saranno le performance degli Amanti e di Levante, nuova promessa della musica italiana ed autrice del fortunato singolo “Alfonso” indiscusso tormentone dell’estate 2013, in classifica su Itunes per più di 15 settimane, migliaia di copie vendute in Italia e in venti paesi nel mondo, un milione di visite su Youtube. L’energica artista catanese, dopo aver girato i club di tutta la Penisola con “Le Feste d’Alfonso Tour”, si esibirà sul palco del GaSch aprendo la tre giorni con un ondata di pura energia.

Sabato 12 il parco di Villa De Strens si vestirà con i colori della Jamaica per la serata più danzereccia del GaSch 2014. I Rootical Foundation seguiti dal dj set dei Rising Hope faranno esplodere la notte con la loro musica in levare per far saltare e cantare tutti i presenti.

Domenica 13 la serata partirà dalle 18.00 con un “aperitivo mondiale” in stile brasiliano accompagnato dai dj set dei varesini Dj Vigor e Waxlife. Dalle ore 21.00 verrà proiettata la finale dei mondiali di calcio.

Tutte le serate saranno ad ingresso gratuito. Da sempre la volontà degli organizzatori è quella di mantenere, per tutte le serate che lo permettono, l’accesso gratuito al festival. Quest’anno si è riusciti a raggiungere questo risultato per tutte tre le sere.

3 luglio 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs