Regione

Regione, Corte dei conti promuove il Pirellone, ma restano vari rilievi

consGiudizio di parificazione positivo della Corte dei Conti sul rendiconto della Regione Lombardia per l’esercizio finanziario 2013. Per la Corte “il confronto tra i dati del bilancio di previsione e i dati del rendiconto conferma che gli impegni si sono mantenuti nei limiti degli stanziamenti”.

Non sono però mancati diversi “rilievi” da parte dei magistrati: ad esempio il fatto che “nel sistema degli enti regionali i limiti di legge alla corresponsione di emolumenti ad amministratori e/o dirigenti non sono stati rispettati, sia pure in un numero molto ridotto di fattispecie”.

Per quanto poi riguarda i dirigenti, si osserva che i relativi limiti risultano superati anche al 31 dicembre 2013, pur rilevando al contempo una lieve riduzione rispetto all’esercizio precedente. Infine, una raccomandazione sulla trasparenza: è necessario rendere più trasparenti i provvedimenti organizzativi della Regione. Essi sono “pubblicati solo nell’intranet”, ma si auspica che sul sito del Pirellone venga ospitata una “sezione aperta” con contenuti visionabili da tutti i cittadini.

30 giugno 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs