Varese

Varese, sua maestà il PIL. La Secci gli dedica un’opera e vince il GhigginiArte

Alice Secci proclamata vincitrice

Alice Secci proclamata vincitrice

Si è conclusa oggi, con lo spoglio dei voti in diretta, il GhigginiArte Premio Giovani. Si tratta di un concorso dedicato alla promozione e valorizzazione della giovane arte contemporanea under 35. Gli artisti selezionati dalla giuria artistica erano 12 e provenivano da Lombardia, Piemonte, Veneto e Canton Ticino (CH): Sebastiano Benegiamo, Christian Berrini, Drill Monkeys, Elisabetta Gomirato, Lucia Guadalupe Guillén, Stefano Luciano, Antonella Matricciani, Alessandro Mazzoni, Loreno Molaschi, Adua Martina Rosarno, Elisa Rossini e Alice Secci.

Ha vinto la XIII edizione della manifestazione Alice Secci, che ha ottenuto 39 voti, staccando  Alessandro Mazzoni che con 24 voti è giunto secondo ed  Elisa Rossini, terza con 23 voti. Alla Secci è offerta l’opportunità di realizzare durante la stagione autunno-inverno 2014 un’esposizione personale alla Galleria Ghiggini a Varese.

La ventisettenne Alice Secci ha studiato alla Accademia di Belle Arti di Varese e vive a Mestre. Ha concorso con due opere dal titolo una Ford Fiesta e una PIL, oli su tavola dalle piccolissime dimensioni. Nel secondo caso una combinazione di micro-opere. Due opere che, come sottolinea la Secci, rappresentano “uno sguardo ampio su come intendo la società contemporanea”.

 

28 giugno 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Varese, sua maestà il PIL. La Secci gli dedica un’opera e vince il GhigginiArte

  1. anna il 1 luglio 2014, ore 10:25

    sono molt contenta di qs risultato
    anna sala

Rispondi

 
 
kaiser jobs