Cardano al Campo

Cardano al Campo, Laura Prati commemorata da Pinotti e Vassallo

Laura Prati

Laura Prati

Il ministro della Difesa Roberta Pinotti e Dario Vassallo, fratello del sindaco di Pollica ucciso quattro anni fa in un attentato e presidente della Fondazione Angelo Vassallo sono le due figure che il 1° luglio omaggeranno, nella sala Ipazia della Casa Paolo VI di piazza Mazzini a Cardano al Campo, il ricordo di Laura Prati, “una Sindaca, una Donna”.

Così l’Associazione Laura Prati, nata per poter portare avanti l’impegno sociale e culturale della Sindaca tragicamente mancata, invita, in un momento in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Cardano al Campo, a ricordare e celebrare questa importante figura di amministratrice, ma anche di madre, moglie, amica, a un anno dalla sparatoria avvenuta nel municipio cardanese, nella quale Laura Prati restò ferita con il suo vicesindaco Costantino Iametti.

Il 1° luglio sarà il ministro della Difesa Roberta Pinotti, alle 9, a deporre un mazzo di fiori proprio nell’ufficio del Sindaco, dove Laura Prati è stata ferita, mentre alle 9,30 nella sala Ipazia lo spazio sarà, appunto, dato al dibattito quale omaggio alle istituzioni e all’integrità della Sindaca. Oltre al ministro, il cui intervento è previsto per le 10,35, saranno relatori la senatrice Erica D’Adda, presidente dell’Associazione Laura Prati, e Dario Vassallo, fratello, appunto, del “sindaco pescatore” di Pollica (Salerno), Angelo, noto per il suo impegno sociale e civile rigoroso, ucciso in un attentato mentre rientrava a casa la sera del 5 settembre 2010.

25 giugno 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs