Varese

Varese, Forza Italia, Clerici nella tempesta. Ma il gruppo lo appoggia

L'assessore Stefano Clerici

L’assessore Stefano Clerici

Forza Italia a Varese sempre più nella tempesta, difficoltà che pesano sul futuro della maggioranza di centrodestra che guida la città. Ha fatto discutere la posizione espressa da Marcello Pedroni, responsabile provinciale Enti locali, che in un’intervista a Rete 55 ha lanciato la proposta di “alleggerire la giunta”, con una contemporanea rinuncia, da parte di Forza Italia e di Lega Nord, di un assessore, con il risultato di ridurre il numero degli assessori da 9 a 7. Pedroni ha poi criticato duramente l’assessore all’Ambiente del Comune, il forzista ex An Stefano Clerici.

Una vera tempesta che, nelle ore successive, è ulteriormente salita di tono. Con una presa di posizione del gruppo consigliare di Forza Italia in Comune, la posizione di Pedroni è stata duramente attaccata.

A firmare il comunicato stampa il capogruppo Ciro Grassia e i consiglieri Giacomo Cosentino, Domenico Battaglia e Piero Galparoli. Non è stato invece firmato da Fabio D’Aula. “Apprendiamo dalle dichiarazioni di ieri, rilasciate da un esponente provinciale del partito, la “sfiducia”, a mezzo Tv e senza alcun confronto interno, ad uno dei nostri Assessori del Comune di Varese senza, pertanto, alcuna concreta motivazione”.

“Tali metodi – continua il comunicato – sono del tutto inaccettabili ed, al fine di assumere una linea politica cittadina univoca ed incisiva soprattutto sui prossimi importanti provvedimenti che l’amministrazione comunale sarà chiamata ad assumere, il gruppo consiliare di FI rivendica la propria autonomia riguardo scelte politico – amministrative inerenti la Città di Varese non consentendo alcuna ingerenza esterna”.

 

24 giugno 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs