Varese

Varese, conto alla rovescia per “Testa tra le nuvole”, il musical a Km zero

I protagonisti del musical insieme all'assessore alla Cultura Longhini

I protagonisti del musical insieme all’assessore alla Cultura Longhini

Si scaldano i motori, si danno le ultime pennellate alle scenografie, si provano gli ultimi pezzi in attesa del debutto ufficiale, ci si allena in vista dei tanti balletti mozzafiato. Il primo musical 100% varesino “Testa tra le nuvole”, prodotto dal Festival dei Talenti, sarà sul palco del Teatro Apollonio di Varese sabato 7 giugno, alle ore 20.45. Un debutto che vede i protagonisti emozionati e impegnati pancia a terra per offrire uno spettacolo che sta già destando molta attesa in città e non solo. Ieri la presentazione ai media dello spettacolo, presso il Teatro Santuccio, con un primo assaggio canoro.

A raccontare la trama del musical nato da un’idea della brava Daniela Crisafulli che ha scritto il copione, è Lara Bartoli, direttrice artistica del Festival dei Talenti, che si presenta alla conferenza stampa con il volto che è una tavolozza di colori: sta completando le scenografie. “Siamo a New York, il 18 marzo 1965, si lavora alacremente nella piccola redazione della rivista “Gossip & News””. Ma la routine della redazione viene sconvolta dal fatto che un giornalista, e uno soltanto, verrà scelto per volare a Las Vegas e intervistare il mitico Tony Fulmini, la vera e unica saetta del rock’n roll. E qui si apre una guerra senza esclusione di colpi per l’intervista. “Una bella storia – dice la Bartoli – per questo musical a km zero”.

Uno spettacolo dalla trama divertente, con 19 canzoni inedite, delle quali 14 sono state coreografate dalla stessa Crisafulli. “Ho un grande amore per gli anni Cinquanta e Sessanta, e da questa passione – racconta la Crisafulli – è nata l’idea di costruire un musical di circa due ore”. Un apporto significativo al copione e ai testi delle canzoni è arrivato dallo scrittore Paolo Franchini. E la sera della “prima” all’Apollonio sarà sul palco la band degli Shakers.

“Questo musical è molto importante, e ha visto impegnata una trentina circa di persone – interviene Leandro Ungaro, deus ex machina dell’operazione -. Uno spettacolo che segna l’inizio ufficiale del nostro Festival dei Talenti, che anche quest’anno comprenderà diverse serate di spettacolo”. Accanto a lui interviene anche Simone Longhini, assessore comunale alla Cultura. “Davvero una bella iniziativa – dice Longhini -, un progetto che si segnala per essere originale, ma che soprattutto rappresenta l’avverarsi di un sogno di tanti ragazzi che si sono impegnati”.

Parte del ricavato del debutto andrà al Circolo della Bontà, la Onlus presieduta dal veterano del giornalismo varesino Gianni Spartà, una collaborazione che continuerà anche lungo tutto il Festival dei Talenti 2014.

 

5 giugno 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Varese, conto alla rovescia per “Testa tra le nuvole”, il musical a Km zero

  1. Varese Report, 05/06/2014 | Paolo Franchini il 6 giugno 2014, ore 12:42

Rispondi

 
 
kaiser jobs