Varese

L’assessore Antonio Rossi a Varese: “L’Ippodromo deve tornare a vivere”

corsa8“Varese è sempre stato un polo importante per l’ippica e deve tornare tale”. L’ha detto l’assessore allo Sport e Politiche per i giovani di Regione Lombardia, Antonio Rossi, visitando l’ippodromo ‘Le Bettole’ e incontrando i vertici della società di gestione e alcuni fantini. “Il mio obiettivo – ha detto l’assessore - è conoscere da vicino il mondo dell’ippica, dopo il primo ufficiale contatto con San Siro, per affrontare, come Assessorato, la situazione del settore che soffre, da troppo tempo, la crisi”.

“Con il sindaco di Varese e la società che gestisce l’impianto, fermo da qualche mese – ha spiegato l’assessore – abbiamo fatto il punto della situazione, perché una struttura come quella della ‘città giardino’ deve tornare a vivere”. ”Le corse di galoppo delle ‘Bettole’ – ha sottolineato – hanno anche sempre avuto attenzione alle realtà territoriali della provincia varesina, con corse che ricordavano le diverse municipalità, con il punto massimo nel Gran Premio ‘Città di Varese’ solitamente disputato a fine agosto”.

“Regione lavorerà – ha detto l’assessore Rossi – in sinergia con l’Amministrazione comunale e le realtà coinvolte nel settore ippico, ognuna per la sua competenza, per far tornare l’ippodromo e il mondo che lo circonda ai suoi fasti pre incendio doloso, che ha causato un danno intorno ai 200.000 euro”.

La stagione varesina, con punte di maggiore affluenza tra luglio e agosto, dal Gran Premio ‘Ermolli’ a quello ‘Città di Varese’, quando si sono registrate anche oltre 65.000 presenze in una sola serata per seguire le gare sulla pista da 1350 metri. ”E il galoppo – ha detto l’assessore – dovrà tornare a essere protagonista anche nel futuro”.

“Come Regione – ha concluso l’assessore Antonio Rossi – siamo già impegnati per promuovere un’altra manifestazione sul territorio, i Mondiali di Canottaggio Under 23 di luglio, ai quali interverrò, ma anche per rendere possibili, altri grandi eventi sportivi nella provincia varesina”.

5 giugno 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs