Varese

Varese, pre e doposcuola, nessuna criticità nelle scuole cittadine

images (93)Ancora posti disponibili per pre e doposcuola. L’assessore a Famiglia e Persona Enrico Angelini ha presentato oggi in giunta il piano delle iscrizioni per i servizi parascolastici. Risultano 206 iscritti al prescuola e 1163 al doposcuola.

“C’è ancora la possibilità di iscrizione – ha detto l’assessore – essendo 250 i posti per il primo servizio, 1200 per il secondo.Per la prima volta non ci sono particolari criticità e veniamo incontro alle esigenze delle famiglie. Anche alla scuola Morandi, dove la richiesta è sempre stata elevatissima, riusciamo a garantire il servizio doposcuola grazie alla convenzione con la parrocchia della Brunella. Inoltre abbiamo migliorati il limite minimo per l’effettuazione del servizio: per il doposcuola si richiedono 30 iscritti, per il prescuola siamo passati da 10 a 9, visti i numeri in tre plessi scolastici”.

I criteri per le graduatorie sono: alunni già frequentanti lo stesso servizio l’anno scolastico passato o con fratelli frequentanti lo stesso servizio; condizione lavorativa di entrambi i genitori (o genitore lavoratore in caso di nucleo familiare composto da un solo genitore); residenza in Varese; gli utenti che non hanno regolarizzato – o rateizzato – i pagamenti dei servizi educativo/scolastici fruiti saranno collocati automaticamente in ultima posizione.

Si ricorda anche che, per effetto di quanto stabilito dalla deliberazione della Giunta Comunale n° 31 del 29/01/2013, le famiglie che si trovano in posizioni debitorie potranno: saldare il debito secondo le modalità indicate dagli uffici nelle lettere di sollecito; chiedere piani di rateizzazione individualizzati del debito (si precisa che non saranno applicati more e interessi); rivolgersi ai Servizi Sociali del Comune di Varese nei casi di particolare difficoltà economica.

27 maggio 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs