Varese

Varese, terremoto all’ombra del Bernascone: Pd raddoppia, perdono Lega e Grillo

DSCN4651Terremoto nella città giardino se si guardano i risultati delle Europee che sono usciti dagli 85 seggi cittadini. E se, indicativamente e con buona approssimazione, si paragonano alle politiche dello scorso anno (per la Camera). Certamente un quadro politico in forte evoluzione, che tende a premiare il principale partito di opposizione, il Pd, che si sta affermando come punto di riferimento per una grossa fetta di elettorato cittadino.

Anche a Varese è stato clamoroso il successo del Pd: ha infatti ottenuto nel capoluogo quasi un 42%, superando sia pure di poco il già enorme successo nazionale. Nelle ultime politiche il Pd aveva ottenuto il 24,71. Risultato in forte crescita, che se guardato sul fronte cittadino ci confermano che l’attuale primo partito all’opposizione è quello che oggi sarebbe al governo della città.

Quanto al centrodestra, a Varese Forza Italia si accontenta di un 16.29%, mentre l’Ncd arriva al 6.19%: se si sommano questi risultati si arriva a superare i voti del Pdl, che alle politiche aveva ottenuto in città il 19%.

Arretra il Carroccio varesino: era quasi al 16% alle politiche, mentre a queste Europee deve fermarsi al 14.46. Indietro anche il Movimento Cinque Stelle che dal 16.17 passa, in occasione di queste Europee, al 12.73.

In crescita l’area a sinistra del Pd: se Sel aveva ottenuto il 2,5% alle politiche, alle Europee la lista Tsipras arriva al 3.72%.

26 maggio 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs