Varese

Varese, messa in sicurezza dell’Olona, sondaggi a Villa Baragiola

Il sondaggio a Villa Baragiola

Il sondaggio a Villa Baragiola

Sono iniziati oggi nel primo pomeriggio i rilievi geotecnici per la predisposizione del progetto definitivo di sistemazione del fiume Olona e del torrente Vellone. Il progetto è stato recentemente escluso dalla procedura di valutazione di impatto ambientale da parte della Regione Lombardia e pertanto prosegue velocemente verso la definizione del futuro appalto.

I sondaggi, effettuati nel parco di Villa Baragiola con uno speciale macchinario e una sonda,  permettono di verificare gli ultimi dati di carattere geotecnico per la definizione delle strutture idrauliche delle vasche di laminazione delle piene che porteranno ad una sensibile riduzione del rischio idraulico della città di Varese.

L’unità specialistica Difesa del Suolo, Polizia Idraulica e Geologia del comune di Varese, con il geologo Paolo Pozzi e l’ingegner Paolo Grossi, sta seguendo insieme ai geologi specializzati della Soil Water di Busto Arsizio l’esecuzione delle analisi di carattere geologico e geotecnico nelle zone di Masnago e di via Friuli.

“Come promesso ai cittadini – ha commentato l’assessore all’Ambiente Stefano Clerici – si procede nel progetto di messa in sicurezza di Olona e Vellone. Siamo nell’ultima fase degli studi propedeutici. Entro fine anno si avrà il progetto definitivo e l’appalto, con l’inizio del 2015 la cantierizzazione. I lavori garantiranno una sicurezza idrogeologica quattro volte superiore all’attuale. Un grande risultato dopo decenni di attesa, per tutto il nostro territorio. Un’azione concreta: il lungo lavoro dell’amministrazione Fontana darà i frutti nei prossimi mesi, e i cittadini lo vedranno”.

 

26 maggio 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs