Varese

Cattaneo (Ncd): centrodestra da ricostruire, ma non con Le Pen

Raffaele Cattaneo

Raffaele Cattaneo

Positivo il giudizio del coordinatore provinciale Ncd, Raffaele Cattaneo, che interviene sui risultati elettorali: “L’esito delle elezioni europee e delle amministrative conferma che il Nuovo Centrodestra c’è: esiste da soli 6 mesi ed è già la quinta forza politica del Paese. Il risultato poteva certamente essere più soddisfacente, ma lo spettro di una vittoria di Grillo ha fatto scattare evidentemente un effetto polarizzatore dei voti sul Pd di Renzi”.

Continua Cattaneo: “I dati, soprattutto nella nostra Provincia, ci dicono che ci sono anche segnali politici incoraggianti, come il risultato ottenuto a Varese città, dove il Nuovo Centrodestra si è attestato al 6.2% o la vittoria alle elezioni amministrative, con le loro liste civiche, di sindaci personalmente aderenti a Ncd. Questo ci conferma che la strada imboccata è quella buona, ma che al tempo stesso sarà necessario ripensare e ricostruire il centrodestra come area politica”.

“Ciò non potrà avvenire riproponendo schemi già superati – rimarca il presidente del Consiglio regionale -. Dovremo costruire una proposta nuova che – lo diciamo subito – per noi non potrà essere quella della deriva antieuropeista sul modello di Le Pen, né quella che vive solo della nostalgia di una casa comune – la Casa della libertà – che non c’è più e non tornerà. Come ha fatto Renzi con il Pd, la soluzione passa solo da idee e prospettive nuove e diverse”. 

 

26 maggio 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs