Varese

Varese, La creazione artistica, dialogo tra artisti e musicisti al Lavit

Alberto Lavit e Silvio Monti

Alberto Lavit e Silvio Monti

L’Associazione Culturale Parentesi propone martedì 27 maggio, alle ore 20.30, presso lo Spazio Lavit di Varese, una tavola rotonda giocosa sul tema “Meandri, incroci, misteri e intrecci nella creazione artistica”. Dialogheranno liberamente tra di loro Silvio Monti – pittore, scultore, Marino Baratello – compositore, Pietro Pirelli – artista multisensoriale, musicista, Raphael Monzini – video e sound designer. Moderatrice Martina Mazzotta – Fondazione Mazzotta Milano/Londra.

Una serata per approfondire il tema dell’interazione tra le arti attraverso le esperienze professionali e le creazioni dei relatori invitati. Li sentiremo parlare del loro percorso, delle influenze consce ed inconsce percepite attraverso musica, letteratura, scultura, architettura, balletto, opera, fotografia, cinema….senza dimenticare l’importanza della semplice osservazione della natura!

Questo incontro ha lo scopo di dare al pubblico l’occasione di approfondire la conoscenza delle varie discipline, di evidenziare che termini come: ritmi, colori, composizione, struttura, misura, frase, nuance… sono comuni a tutte le arti e quindi di scoprire nuove interazioni tra arte, scienza e tecnologia. Martina Mazzotta aiuterà i partecipanti ed il pubblico a far sì che il confronto rimanga chiaro ed equilibrato.

Un dibattito aperto che porta a riflettere su nuovi mezzi di espressione, sulle reciprocità e gli scambi possibili tra le diverse forme artistiche.

Spazio Lavit via Uberti 42 – 21100 Varese – tel 0332 312801

Ingresso Libero

Per info: Tel: +39 0332 312801 | Mobile: +39 335 7119659 www.spaziolavit.com | info@spaziolavit.com www.associazioneparentesi.it

23 maggio 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Varese, La creazione artistica, dialogo tra artisti e musicisti al Lavit

  1. alberto lavit il 23 maggio 2014, ore 15:22

    l’interazione con il pubblico sarà importante ! Venite per dire la vostra, sarà interessante. Grazie Report

Rispondi

 
 
kaiser jobs