Varese

Varese, lavoratori frontalieri e fisco, un convegno a Villa Recalcati

OLYMPUS DIGITAL CAMERASono circa 60.000 i lavoratori frontalieri in provincia di Varese. Un numero in costante crescita che negli ultimi 10 anni si è quasi raddoppiato. Questi i dati forniti dall’Osservatorio della Camera di Commercio di Varese che rimarcano la necessità, per questa grande fetta di lavoratori occupati in
Svizzera, di avere un quadro approfondito della normativa fiscale italiana.

Chi è il frontaliere per il fisco italiano? Quali sono le norme che regolano la dichiarazione dei redditi dei frontalieri? Queste sono alcune delle domande a cui daranno una risposta Salvatore Giallo, dott. rag. commercialista, e Norberto Villa, presidente di Didactica Professionisti e docente all’Università Bocconi, relatori  dell’incontro aperto a tutta la cittadinanza e ad ingresso libero, organizzato venerdì 23 maggio alle 20.30 presso Villa Recalcati di Varese. Ha per titolo “Frontalieri e fisco”.

Una panoramica sulla normativa fiscale in merito ai lavoratori frontalieri, agli obblighi da espletare, alle scadenze fiscali da rispettare. Un
appuntamento ideato proprio per chiarire i dubbi dei lavoratori frontalieri in materia fiscale. Il convegno in collaborazione con Studio Giallo, società specializzata in servizi fiscali, tributari ed amministrativi, DRCNetwork, Caf accreditato specializzato in questa categoria di lavoratori,
Didactica Professionisti, società specializzata nella formazione professionale. L’evento è patrocinato da Provincia di Varese.

 

20 maggio 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs