Varese

Varese, corsa la prima Strabiumo. Si torna alle glorie del passato

Un momento della premiazione

Un momento della premiazione

Si è svolta ieri mattina la prima Strabiumo, corsa non competitiva con partenza da Biumo Inferiore. Una corsa che dopo avere transitato per le strade varesine, ha attraversato alcuni parchi varesini, come quello di Palazzo Estense e di Villa Milyus, per fare poi ritorno nel centro di Biumo.

Una gara che ha visto una vasta partecipazione, e tra i corridori si è evidenziato un gruppo di concorrenti spagnoli che sono stati premiati dagli organizzatori e presentati dal brillante Vincenzo Bifulco, responsabile Actl di Varese.

Con questa manifestazione, si riprende a correre a Biumo dopo decenni, quando si correva per aggiudicarsi il Trofeo Caduti Biumensini, la gara organizzata da Atletica Biumense, unica società varesina di atletica. Ci furono anche edizioni di marcia con la partecipazione di Abdon Pamich, di Fiume, vincitore della 50 km alle olimpiadi di Tokio 1964 e terzo a Roma nel 1960.

Ecco la classifica della prima Strabiumo con i relativi tempi:

De Luca Lugi            29′ 32″

Tartaglione Antonio  31′ 32″

Bucci  Manlio            33′ 28″

Roman Gianmarco    37″ 10″

Turcato Giorgio         37′ 42″

Riva Marco               37′  45″

Carcano Battista       37 45″

Scarioto Massimo     37′ 45″

 

 

19 maggio 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs