Varese

Varese, “Impariamo da Expo”, nelle scuole laboratori e corner informativi

Da sinistra Emilitri, l'assessore Angelini e Di Salvo

Da sinistra Emilitri, l’assessore Angelini e Salvo

Evento finale per i laboratori e le attività organizzate nelle scuole in vista di Expo. Sabato 17 maggio si farà un bilancio dell’anno, in preparazione del 2015. “Impariamo da Expo“ è un evento di ampio respiro, nell’ambito del quale sarà possibile trovare stimoli nuovi sulla sostenibilità e la documentazione di tanto lavoro svolto dai bambini e dai ragazzi delle scuole di Varese, oltre a nuovi allettanti inviti per il prossimo anno scolastico.

L’assessorato ha scelto di promuovere i temi di Expo 2015, dalla corretta alimentazione all’uso delle risorse verdi, ed ha lavorato nella realizzazione di un progetto ambizioso:  creare un Polo Educativo nella città dove si possa trovare formazione, confronto, dibattito ed opportunità educative fondata sull’esperienza diretta. Questa mattina l’assessore a Famiglia e Persona, Enrico Angelini, la caposezione Monica Salvo e la referente del progetto Elena Emilitri hanno spiegato il “senso” della giornata.

Numerosi i partner e i sostenitori dell’iniziativa, a partire dagli sponsor Vivenda S.p.A e Red Service, e dal contributo di Fondazione Comunitaria del Varesotto, sino ai numerosi soggetti che hanno contribuito alla riuscita del progetto: gli Istituti Comprensivi di Varese, il Gruppo Alpini di Varese, Kiwanis Varese, Kiwanis Gallarate, Banco di  Solidarietà Non solo Pane ONLUS, Expo Village,  Confagricoltura Varese, Università dell’Insubria, Consulta Per la Famiglia,  Ufficio Scolastico Territoriale Varese, Film Studio 90, Liceo Artistico Frattini, Spazio Ascolto via Bagaini 1 – Ass. Progetto Panda Onlus, Associazione Cresci con Gusto.

Il 17 maggio i varesini potranno trovare tutta la documentazione degli innumerevoli laboratori proposti a scuola e sul territorio, corner informativi a cura dei partner sul loro operato e su Expo ed  inoltre si potrà sperimentare, divertirsi ed  incuriosirsi con altre interessanti attività.

“Con questa giornata – ha precisato l’assessore – vogliamo proporre un momento di festa in cui le famiglie siano rese partecipi del lavoro in atto nelle scuole della nostra città. Un lavoro che ha come tema l’Expo e che ha coinvolto, in questo primo anno, oltre 2000 bambini e ragazzi dai 5 ai 18 anni. Si parla molto, a tutti i livelli, della grande rassegna del 2015, ma finora non si è messo abbastanza in evidenza il fattore principale, quello educativo.  Questa Expo infatti lascerà un segno solo se saprà incidere a livello educativo sui comportamenti, stili di vita, scelte (anche solidali). Ad un anno dall’apertura della manifestazione, Varese si candida ad essere punto di riferimento per un percorso articolato e concreto capace di coinvolgere i giovani e le loro famiglie”.

Programma

10.15 Pedibus – ritrovo c/o cortile d’onore di Palazzo Estense

11.30 Premiazione Pedibus e Commissione Assaggio   – Polo Educazione Expo (i giornalisti sono invitati a partecipare)

14.00 laboratori per bambini – Polo Educazione Expo

10.30-17.00 Emporio delle idee sostenibili – prodotti e processi Bio a filiera corta   Polo Educazione Expo

 

Gli eventi

Pedibus

Ritrovo nel cortile d’onore di Palazzo Estense alle ore 10.15 con i bambini e i genitori che durante l’anno aderiscono al Pedibus.

Partenza per il Polo Educazione Expo alle ore 10.30.

Il percorso

Partenza Giardini Estensi – via Sacco – via Marcobi -  corso Matteotti -  vicolo Carlo Croce – via Rossini – Arrivo Polo Educazione Expo via Como

L’organizzazione contribuirà a rendere il percorso sicuro, grazie all’assistenza di genitori, del Gruppo Alpini Varese e dell’Associazione Kiwanis di Varese. A tutti i partecipanti verrà fornita fascetta  e pettorina catarifrangenti.

Premiazione Pedibus. Verranno  premiati i bambini della scuola che ha più di tutte, durante l’anno scolastico, praticato il Pedibus percorrendo il maggior numero di km a piedi.

Premiazione Commissione Assaggio. Sarà premiata la scuola i cui alunni hanno proposto la ricetta risultata vincitrice nell’ambito del concorso “Commissione Assaggio”. Durante l’anno scolastico infatti gli alunni delle scuole Righi,  Don Rimoldi, Salvemini, Vidoletti, Anna Frank e Dante, si sono cimentati nella ricerca e nella preparazione di ricette con ingredienti specifici: legumi e cereali alternativi (orzo e farro).  Tutti i ragazzi che hanno partecipato al concorso riceveranno un premio, che sarà consegnato dal presidente dell’associazioni cuochi della Provincia di Varese, Gerolamo Elisir.

Laboratori

Ortoinsieme

Per tutto il pomeriggio sarà possibile fare l’orto con i propri genitori seminando erbe aromatiche.

Fragolandia

Il tema della stagionalità di frutta ed ortaggi è uno dei temi trainanti di tutti i laboratori proposti nei mesi scorsi, e maggio è il mese che  dona ottimi frutti di stagione, molto amati soprattutto dai bambini: le fragole. Il laboratorio, allestito con la collaborazione di Vivenda S.p.A., partner del progetto, permetterà quindi ai bambini che vi parteciperanno di divertirsi con la produzione di invitanti e profumate merende, con alla base appunto il frutto principe del periodo, la fragola.

Girasoli

Stanza dei girasoli a cura degli educatori del servizio parascolastico. All’interno i bambini potranno lasciare un pensiero a “papà girasole” che in  cambio donerà loro un sacchettino di semi.

Ti racconto come nasce un fiore

Lettura di una storia animata.

Tisana Time

Momento di convivialità in cui i bambini potranno scegliere la “propria tisana”.

Ecomandala

I bambini potranno realizzare dei mandala con i materiali di recupero.

L’Angolo della Solidarietà

Ha come scopo quello di rendere visibile le realtà del volontariato e della solidarietà che  quotidianamente operano a Varese. L’”Angolo della Solidarietà” sarà posizionato all’interno del Polo Educazione Expo ed esporrà materiale informativo cartaceo dei seguenti soggetti: Associazione Banco Alimentare di Solidarietà Non Solo Pane Onlus, Centro Gulliver,  Mensa S.Antonio da Padova- Brunella

I partner

Ci saranno stand informativi dell’operato dei partner ed attività da loro guidate. Di particolare interesse lo spazio EXPO VILLAGE dove sarà possibile vedere i progetti tridimensionali di EXPO 2015  ed interessanti video in anteprima sulla manifestazione dell’anno prossimo.

Per il momento della pausa pranzo è  prevista una convenzione con quattro ristoranti della città (Bagatella, Nutrimento, Paranza e Amalfitana), che proporranno un menù expo ad un costo agevolato per le famiglie (10 euro adulti, gratis bambini minori di 5 anni).

 

15 maggio 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs