Cairate

Cairate, accordo Provincia-Comune per sistemare la viabilità

Il monastero di Cairate

Il monastero di Cairate

Siglata un’intesa a Villa Recalcati tra la Provincia di Varese e il Comune di Cairate per la realizzazione di lavori di sistemazione stradale ed asfaltatura di due vie di Cairate, via Anforelli e via Monastero.

Si tratta di interventi che riguardano il problema dell’accesso ad uno dei gioielli di proprietà della Provincia, il Monastero Santa Maria Assunta di Cairate, un edificio che già ospita gli uffici del Comune, ma che punta a diventare sede di un importante realtà museale. Dalla Provincia arriva un contributo di 80 mila euro.

“Gli interventi più piccoli li realizziamo spesso con i Comuni interessati – spiega il commissario straordinario della Provincia, Dario Galli -, e questo perchè si possono realizzare più infrastrutture a maggiore velocità e si realizzano quelle davvero utili al territorio”. “Opere di completamento del monastero – precisa Galli -, che rendono quel luogo più adeguato al flusso di persone e mezzi, anche in vista di Expo”.

“E’ fondamentale l’aiuto che ci viene dalla Provincia – interviene il sindaco di Cairate Paolo Mazzucchelli -, così come è chiaro che la collaborazione tra enti diversi consente di superare il blocco imposto dal Patto di stabilità. Questi interventi si pongono nel senso di valorizzare il monastero di Cairate, un luogo che sarà una delle punte di diamante della provincia andando verso Expo”.

 

15 maggio 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs