Regione

Regione, al via quattro bandi per la cultura da 3 milioni di euro

L'assessore regionale Cappellini

L’assessore regionale Cappellini

“Da domani, 15 maggio, via alla presentazione delle domande per l’Avviso Unico con cui Regione Lombardia mette a disposizione dei territori e delle loro progettualità culturali circa 3,5 milioni di euro”. L’ha detto Cristina Cappellini, assessore alle Culture, Identità e Autonomie del Pirellone, ricordando che, da domani, giovedì 15 maggio, si potranno presentare le domande di finanziamento tramite i quattro bandi in cui si articola l’Avviso Unico.

L’Avviso Unico si articola in quattro bandi. Uno per la ‘Promozione educativa e culturale’, un altro per la ‘Valorizzazione di biblioteche e archivi storici di enti locali o di interesse locale’, un terzo per la ‘Valorizzazione di musei di enti locali o di interesse locale, sistemi museali locali e reti regionali di musei’ e un quarto volto a sostenere ‘Progetti di produzione della musica, della danza, della cultura cinematografica e audiovisiva realizzati da soggetti pubblici e privati’.

“La dotazione finanziaria di 3.471.200 euro – ha detto l’assessore – conferma l’impegno concreto di Regione Lombardia a favore delle realtà culturali dei diversi territori, incentiva le progettualità locali e le invita a fare rete”. “Di questi fondi – ha spiegato l’assessore - 850.000 euro saranno dedicati alla promozione educativa e culturale puntando sulla valorizzazione delle tradizioni, della memoria e delle identità culturali dei nostri territori, sui progetti che assumono un respiro macroregionale e internazionale, sulle nuove creatività e i giovani artisti, nonché sui progetti legati a Expo 2015; per la valorizzazione di biblioteche e archivi ci sono 738.200 euro; un fondo di 1.250.000 euro è riservato ai musei e ai sistemi museali, nonché ai loro allestimenti e al miglioramento della didattica museale, non esclusi studi, ricerche, catalogazione e valorizzazione digitale e confermiamo l’impegno per la musica, la danza, il cinema e l’audiovisivo con 633.000 euro”.

“Grazie all’Avviso Unico – ha concluso l’assessore Cappellini – avviamo concretamente la macroregione culturale, che vuole valorizzare progetti nell’ambito della Macroregione del Nord, ma anche dell’Euroregione alpina, con la Svizzera e con le Regioni ‘Quattro Motori per l’Europa’ guidate attualmente dal presidente di Regione Lombardia, realizzando una virtuosa opera di condivisione e di confronto tra culture e patrimoni di diversi territori”.

La domanda di contributo, corredata dalla documentazione richiesta, deve essere presentata esclusivamente in forma telematica, pena la non ammissibilità, utilizzando la procedura ‘Finanziamenti online’ raggiungibile all’indirizzo Internet: https://gefo.servizirl.it. La procedura online sarà disponibile dalle 10.30 del 15 maggio e fino alle 16.30 del 9 giugno.

 

14 maggio 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Regione, al via quattro bandi per la cultura da 3 milioni di euro

  1. Alberto Amati il 16 maggio 2014, ore 07:35

    Molto interessante il dossier sul potere che si trova nell’ultimo numero di Focus: lo consiglio a tutti.

Rispondi

 
 
kaiser jobs