Varese

New look per lo staff di Agenzia del Turismo e Provincia di Varese

Una componente dello staff dell'Agenzia

Una componente dello staff dell’Agenzia

Molti gli appuntamenti all’orizzonte. Appuntamenti internazionali come i Campionati mondiali di Canottaggio Under 23 alla Schiranna, ma non solo. Eventi prestigiosi, che daranno più visibilità alla nostra provincia. E che faranno da trampolino di lancio verso Expo. Quale migliore occasione per lanciare un new look che rimarchi lo spirito di squadra e l’impegno comune?

E’ accaduto questa mattina a Villa Recalcati, dove l’Agenzia del turismo della Provincia di Varese ha presentato le nuove divise, sobrie ed eleganti, che saranno indossate in occasione degli eventi ufficiali dallo staff di Agenzia e Provincia di Varese. Un restyling reso possibile da una interessante partnership tra agenzia e un’azienda del territorio, “Seconda strada”. Sotto la giacca blu, una maglietta bianca che presenta i loghi di Provincia e Agenzia, oltre al marchio del fornitore.

Come spiega Paola Della Chiesa, direttore dell’Agenzia del Turismo, “una nuova divisa che sottolinea lo spirito di gruppo, ma che ha pure l’obiettivo di rendere immediatamente riconoscibili da chi viene da fuori i componenti dello staff”. Personale dell’Agenzia, ma anche della Provincia: “Perchè l’interazione è forte, e contribuisce a promuovere la bellezza del territorio, attraverso lo sport, il turismo, la cultura”.

A presentare l’azienda è una delle titolari, Chiara Mattioni: si tratta di un’azienda “stock & fashion” originaria di Besozzo, “Seconda strada”, l’azienda che ha donato le divise. Una piccola azienda, che sta aprendo negozi un po’ dovunque nel Varesotto. Una piccola e dinamica realtà famigliare: “Siamo quattro fratelli più una nipote che si chiama Veronica. Io e i miei fratelli Emilio, Paolo ed Enrico abbiamo pensato di lavorare sull’abbigliamento. E ci ha fatto molto piacere collaborare con l’Agenzia, condividendo gli sforzi per promuovere il territorio”. Un territorio ricco di attrattive, come ha spiegato l’architetto Bonelli, che ha richiamato l’attenzione sul Monastero di Cairate e sugli altri beni della Provincia.

Al termine della presentazione, una passerella per le nuove divise. Una piccola prova generale per gli eventi che si avvicinano e che saranno un nuovo banco di prova per la voglia di rilanciare il territorio.

FOTO

7 maggio 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs