Varese

Varese, cercasi antiquario per controllare l’Antico Mercato Bosino

orig_414704f5883742b0419ee56895572595Il Comune di Varese punta i riflettori sull’Antico Mercato Bosino, una delle manifestazioni commerciali apprezzate dai varesini, che non mancano di curiosare tra le bancarelle di Corso Matteotti. Al centro dell’attenzione è la ricostituzione della commissione di esperti prevista da una delibera di giunta del 2011 per riqualificare l’Antico Mercato Bosino.

Da tempo gira in Comune l’esigenza di rilanciare la manifestazione cittadina sottoponendo merci ed operatori ad un controllo più stringente. A tale proposito il Regolamento della manifestazione contempla una “commissione di esperti” composta da tre membri, due designati dagli operatori commerciali, mentre il presidente viene designato dal Comune. “Per la natura dell’incarico da affidare – dice il Comune – è richiesta la competenza professionale attestata da idoneo titolo di studio o, in alternativa, da comprovata esperienza nell’ambito dell’antiquariato, modernariato e collezionismo”. 

Il compenso del presidente è di massimo 1.350 euro, IVA e contributi di legge compresi, se dovuti. L’incarico decorrerà a partire indicativamente dal mese di giugno 2014 con scadenza al 31 maggio 2015. Il presidente, si sottolinea, “dovrà verificare la rispondenza della merce esposta dai singoli operatori dell’Antico Mercato Bosino alla tipologia prevista dal vigente Regolamento comunale che disciplina la manifestazione”. Possono partecipare alla selezione gli aspiranti, d’ambo i sessi, in possesso dei seguenti requisiti alla data di scadenza delle domande: iscrizione al Ruolo dei Periti e degli Esperti tenuto dalla Camera di Commercio; diploma di laurea in storia dell’arte, architettura, lettere e filosofia con specializzazione in storia dell’arte, lingue e letteratura straniera con indirizzo in storia dell’arte (vecchio ordinamento) o altro titolo equipollente; diploma di laurea in lettere, storia e conservazione dei beni culturali, conservazione dei beni culturali, disciplina delle arti, della musica e dello spettacolo, lingue e letteratura straniera o altro titolo equipollente ai sensi di legge con specializzazione in storia dell’arte (lauree specialistiche – classe 95/S; lauree magistrali – classe LM89).

Gli interessati dovranno far pervenire la propria domanda all’Ufficio Protocollo Generale del Comune di Varese (via Sacco n. 5, piano terra; orario d’ufficio: da lunedì a venerdì, 8.15 – 12.00) entro le ore 12.00 del giorno 23 maggio 2014. Le domande pervenute oltre le ore 12.00 del giorno 23 maggio 2014 non potranno essere prese in considerazione nella selezione in oggetto.

30 aprile 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs