Varese

Varese, più multe in vista del bilancio. E il Pd vuole vederci chiaro

img_4_5569In vista del nuovo bilancio, si è parlato dell’intenzione del Comune di raccogliere 250.000 euro di maggiori introiti derivanti da multe. Una somma importante, annunciata più volte alla stampa, senza tuttavia mai fornire il dettaglio delle iniziative che porterebbero effettivamente a tale crescita di introiti legati alle multe.

Un tema su cui il Pd vuole vederci chiaro. E lo fa con una interrogazione depositata a Palazzo Estense dal consigliere comunale Pd, Luca Conte, che nella sua interrogazione chiede “a quanto ammontano gli introiti del Comune di Varese derivanti da sanzioni amministrative per violazione del Codice della strada nell’ultimo triennio”.

Conte chiede poi “quante di queste provengono da sanzioni emesse dal personale appartenente alla Polizia Locale e quante dai cosiddetti ausiliari del traffico per il mancato o non corretto pagamento del parcheggio entro gli stalli delimitati dalle strisce blu; quale sia la consistenza numerica degli ausiliari al traffico e con quante ore di servizio annue complessive; quale sia la consistenza numerica degli agenti di Polizia Locale destinati al servizio su strada e con quante ore di servizio annue complessive”.

Soprattutto Conte vuole sapere “se corrisponde al vero la notizia, apparsa sulla stampa locale, secondo la quale si prevede un incremento degli introiti derivanti da contravvenzioni, per l’esercizio 2014, pari ad Euro 250.000″ e “da quali evidenze o scelte organizzative è desumibile il suddetto dato”.

28 aprile 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs