Luino

Luino, ricordando Gabo il cileno Sepúlveda ritira il Chiara alla carriera

Lo scrittore Sepúlveda

Lo scrittore Sepúlveda

Pare una magica coincidenza. A pochi giorni dalla morte del grande vecchio della letteratura sudamericana, Gabriel Garcia Marquez, un altro grande scrittore di quel continente, lo scrittore cileno Luis Sepúlveda, arriva nella nostra provincia per parlare di sè e certamente omaggiare il grande Gabo.

A Sepúlveda, tra le star internazionali della letteratura, sarà consegnato il Premio Chiara alla Carriera sabato 10 maggio 2014, alle ore 17, presso il Teatro Sociale di Luino. Un riconoscimento che certamente sarà fatto davanti ad un’affollata platea di fans, che lo scrittore conta in tutto il mondo.

Grande Sepúlveda, scrittore, ma non solo. Alle origini della sua grande carriera letteraria, l’autore cileno visse un’esperienza indimenticabile: nel 1973 militava nel Gap, Grupo de amigos personales, la guardia personale del presidente socialista Salvador Allende, che venne stroncato dalla durissima reazione militare alla vittoria democratica del presidente, una reazione diretta dal generale fascista Pinochet. Un’esperienza politica decisiva, che confermò nello scrittore cileno l’importanza di quell’”impegno civile” che viene evocato anche nella motivazione del Chiara alla Carriera.

Una vita, quella di Sepúlveda, tutta spesa nella letteratura, con alcune opere che continuano ad essere lette in tutto il mondo. Uscito dal Cile grazie alle pressioni di Amnesty International, Luis diede vita ad opere come “Patagonia Express”, “Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare”, “Raccontare, resistere”, “Il generale e il giudice”, per ricordare i titoli di alcune tra le sue  opere migliori.

Lo scrittore cileno al Teatro Sociale di Luino sarà intervistato dal giallista Luca Crovi, mentre il pomeriggio sarà condotto dalla giornalista Laura Balduzzi. Interverranno all’incontro anche Dario Galli, commissario straordinario della Provincia di Varese, Andrea Pellicini, sindaco di Luino, Ettore Mocchetti, direttore di AD.

Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti.

26 aprile 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs