Varese

Varese, messa in sicurezza di Olona e Vellone, lavori al via entro il 2015

416276 (1)Prosegue l’iter del progetto preliminare per la messa in sicurezza del fiume Olona e del torrente Vellone. Dopo le osservazioni degli enti competenti, tra cui Asl, Provincia di Varese,  Regione, Arpa e Soprintendenza, il progetto preliminare resta confermato, con l’aggiunta di una piccola bonifica da cromo, leggermente sopra i valori massimi, alla vasca di laminazione di via Dalmazia.

I lavori potrebbero così partire entro la primavera 2015. La bonifica ambientale è di circa 300 mc di terreno da asportare ed inviare ad apposita discarica autorizzata con un’ impresa di settore a cui affidare le attività.

Le opere complessive su Olona e Vellone avranno un costo di 5 milioni e 400 mila euro (finanziamento Ministero dell’Ambiente, nell’ambito della programmazione di interventi urgenti e prioritari per la mitigazione del rischio idrogeologico).

Gli interventi maggiori riguardano la realizzazione della cassa di espansione in via Borghi, sul lato posteriore di villa Baragiola, dove c’è il parcheggio e il campetto di calcio, con lo scopo di contenere e ritardare l’onda di piena del Vellone e i possibili disagi sul quartiere di Masnago.

Per il fiume Olona, verrà realizzata la nuova cassa di espansione in via Dalmazia (per ora una, in futuro potrebbe esserne realizzata un’altra in via Friuli) e si risolverà l’annoso problema di rischio idrogeologico in via Molini Trotti. Molte le opere di sistemazione degli argini e realizzazione di tombotti, dalla sistemazione idraulica da via Crispi a via Monguelfo sul Vellone al rafforzamento degli argini.

 

23 aprile 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs