Varese

Varese, Botteghe del commercio equo al Fashion Revolution Day

Botteghe_banner_scaffaleAnche la Rete delle Botteghe del commercio equo e solidale della provincia di Varese aderisce al Fashion Revolution Day, l’iniziativa internazionale di sensibilizzazione a favore della moda etica e sostenibile che si svolgerà domani 24 aprile.

Una data non casuale: giusto un anno fa crollò infatti il Rana Plaza, il complesso produttivo nel Bangladesh, a causa del quale persero la vita oltre mille persone. Un drammatico evento che ha svelato all’opinione pubblica la drammatica situazione in cui opera la maggior parte dei lavoratori tessili nel Sud del mondo.

“Il Fashion Revolution Day sarà un’occasione per promuovere una maggiore consapevolezza di tutto quello che c’è dietro ai vestiti che spesso indossiamo, dei costi, delle condizioni dei lavoratori, dell’impatto della moda in ogni fase del processo di produzione – spiegano i rappresentanti delle 17 Botteghe del commercio equo attive in provincia di Varese -, e per dimostrare che un nuovo modello economico ed un consumo responsabile è possibile, attraverso la valorizzazione di realtà che realizzano capi praticando una filiera etica come avviene nel commercio equo e solidale. Un’iniziativa importante, a maggior ragione in un territorio storicamente presente su queste tematiche come il nostro”.

Per questo la Rete delle Botteghe invita i cittadini a rispondere alla domanda “Chi ha fatto i tuoi vestiti?” indossando gli abiti a rovescio, fotografandosi e condividendo le foto attraverso i social media (Facebook e Twitter) con l’hashtag #InsideOut.

Tutte le informazioni su www.fashionrevolutionday.org

Il sito della Rete delle Botteghe della provincia di Varese: http://www.des.varese.it/?page_id=360

23 aprile 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs