Varese

I magnifici 20 della Provincia di Varese. Ecco i vincitori del bando Expo

Risorse anche al Premio Chiara

Risorse anche al Premio Chiara

In un panorama che non si segnala per grande forza propulsiva, di progetti e di idee, in vista di Expo, il bando della Provincia di Varese può essere un importante colpo d’acceleratore. E’ stata pubblicata sul sito della Provincia di Varese la graduatoria del bando per Expo, un sostegno concreto a numerose iniziative legate alla promozione del territorio che si articoleranno per l’anno in corso e per il prossimo anno.

“Con l’assegnazione pubblicata  e i relativi progetti finanziati  si è esaurito il 1.000.000 di euro di fondi a disposizione per il bando in oggetto – si legge sul sito della Provincia. - Vista però la quantità e la qualità  dei progetti pervenuti,  la Provincia di Varese intende provvedere nelle prossime settimane ad una variazione di bilancio per aumentare il numero di progetti oggetto di finanziamento”.

Dunque sono venti i progetti che riceveranno un sostegno economico dalla Provincia, che tuttavia non chiude la porta e annuncia che anche altri progetti saranno presi in considerazione e sostenuti.

Per quanto riguarda i venti progetti già ammessi al finanziamento, trova conferma il criterio annunciato dal commissario straordinario della Provincia, Dario Galli, più e più volte: sostegno per progetti che, pur avendo già mostrato la loro validità, potevano svilupparsi ulteriormente in una logica di più ampio respiro, più internazionale e più capace di calamitare l’interesse dei visitatori di Expo. E nella lista dei progetti finanziati si trovano in effetti alcune tra le manifestazioni di maggior prestigio sul nostro territorio. 

Ai piani alti si trovano la Fondazione Paolo VI per il Sacro Monte con il suo festival teatrale Tra Sacro e Sacromonte, senza dubbio un fiore all’occhiello della programmazione culturale varesina (per il festival 60 mila euro -d’ora in avanti ci riferiamo sempre ai due anni). Poi viene il Premio Chiara, che quest’anno sta già lavorando in ottica Expo aprendo a prestigiosi autori stranieri come Sepulveda (50 mila euro). Sul fronte sportivo risorse in arrivo per la Canottieri Luino (40 mila euro) e Asd Cuneo Triathlon (50 mila euro). 60 mila euro andranno invece alla Società Alfredo Binda. 

Un riconoscimento significativo è andato a Teatro Blu presieduto dalla brava Silvia Priori (80 mila euro al festival Terra e Laghi), mentre 50 mila euro sono stati attribuiti alla Fondazione Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Gallarate. Premiato anche il Borgo di Mustonate di Aletti Montano (50 mila euro). B.A. Film Factory di Busto Arsizio riceve 50 mila euro, mentre saranno 80 mila i fondi per il Golf Club Varese (Luvinate).

All’Associazione culturale Solevoci sono destinati 30 mila euro, all’Acao Aero Club Adele Corsi 60 mila euro, mentre 40 mila euro alla Morandi Tours per iniziative dedicate al Liberty, 30 mila alla Pro Loco Castiglione Olona per il Palio dei Castelli, 30 mila alla Canottieri Corgeno, 40 mila alla Pro Loco di Arcumeggia, 30 mila all’Anbima Delegazione di Varese per una rassegna musicale legata ai cori.

Infine premiate due dinamiche Comunità Montane: Comunità Montana del Piambello e Comunità Valli del Verbano, ad ognuna andranno 30 mila euro.  La prima per Interpretando suoni e luoghi e la seconda per Corni e pecc.

 

23 aprile 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “I magnifici 20 della Provincia di Varese. Ecco i vincitori del bando Expo

  1. Menta e Rosmarino il 24 aprile 2014, ore 08:31

    […] continua    su                   Varesereport […]

Rispondi

 
 
kaiser jobs