Economia

Stop alla trattativa tra Alitalia ed emiri. Ma non è ancora rottura

L'aeroporto di Malpensa

L’aeroporto di Malpensa

Stop all’accordo tra Etihad ed Alitalia. Secondo quanto risulta al quotidiano Il Messaggero, gli Emiri non avrebbero ricevuto le garanzie sufficienti. Di qui il dietrofront.

Il ministro dei Trasporti Maurizio Lupi ha confermato la versione del quotidiano: “Abbiamo la garanzia che Alitalia risponderà a breve. Mi risulta che la trattativa sia ancora in corso”. Insomma l’esecutivo sarebbe al lavoro per riallacciare i negoziati con gli emiri. Senza il salvataggio degli arabi per la compagnia tricolore il futuro sarebbe a rischio.

Dal governo dovrebbe partire una moral suasion verso le banche e gli azionisti di Alitalia per avvicinare le posizioni ed evitare la rottura definitiva.

La trattativa si sarebbe bloccata perchè la compagnia araba non avrebbero ricevuto le garanzie richieste né dal governo (rotte da Linate, collegamenti con l’Alta velocità per Fiumicino, limitazione dei benefici delle low cost), né tanto meno sul fronte esuberi (tagli strutturali di almeno 3 mila posti), né – ancora – per quanto riguarda l’ abbattimento del debiti da parte delle banche.

17 aprile 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs