Luino

“Emozioni a colpi di remi”, via al progetto scolastico Canottieri Luino

Un momento del progetto educativo targato Canottieri Luino

Un momento del progetto educativo targato Canottieri Luino

“Emozioni a Colpi di Remi” è il nuovo progetto scolastico della Canottieri Luino, lanciato grazie al sostegno della Fondazione Comunitaria del Varesotto Onlus, per offrire a docenti e famiglie un supporto nella formazione dei giovani. Il target è rappresentato dagli studenti dell’ultimo biennio della Scuola Primaria ed coloro che frequentano la Scuola Secondaria di primo e secondo grado.

L’attenzione è rivolta all’importanza dell’attività motoria, in particolare del canottaggio, nella crescita di ragazzi e ragazze sotto diversi punti di vista: la formazione della personalità e lo sviluppo di un corretto equilibrio psicofisico, in generale il miglioramento della qualità di vita.

“Emozioni a Colpi di Remi” si articola in tre momenti distinti. La prima fase, già svolta tra novembre e dicembre, attraverso gli Open Day dedicati ai giovani, accolti in Società con la possibilità di conoscere la disciplina remiera e di entrare a contatto con strutture ed imbarcazioni. Poi, presso gli istituti scolastici in sinergia con l’insegnante di educazione fisica, la seconda fase si articola in maniera differente a seconda dell’età degli studenti. Il canottaggio come gioco caratterizza i percorsi motori dei ragazzi della scuola primaria mentre l’utilizzo dei remoergometri e, quindi, la versione indoor del canottaggio è maggiormente inerente l’attività della Scuola Secondaria.

La terza fase viene ambientata presso la sede della Canottieri Luino. Qui, si apprende l’utilizzo delle imbarcazioni e, fondamentale,l’esperienza della voga in acqua. Coordinamento e interrelazione tra corpo umano-imbarcazione-acqua sono al centro degli obiettivi degli studenti della Scuola Primaria. Gesto tecnico e ciclo di voga, pur con il mantenimento della funzione ludica ed educativa, riguardano maggiormente la Scuola Secondaria.  Nei mesi estivi il progetto Emozioni a Colpi di Remi proseguirà attraverso il campo estivo “Giocalago”, organizzato in partnership con gli Istituti scolastici, in modo da mantenere il ”presidio” sui ragazzi ed il servizio alle famiglie.

Sono coinvolti i comuni dell’Alto Verbano e del Ceresio: Luino,  Maccagno, Dumenza, Mesenzana, Brissago Valtravaglia (Roggiano) e Lavena Ponte Tresa. In totale, 1200 alunni delle scuole medie, 400 della scuola primaria, appartenenti a otto istituti scolastici, sono entrati a contatto con il canottaggio grazie alla Canottieri Luino. Cinquanta di loro parteciperanno, nel prossimo mese di maggio, alla fase regionale del campionato studentesco.

La Canottieri Luino, da diverse stagioni nelle prime posizioni della classifica giovanile e, soprattutto, scolastica della Federazione Italiana Canottaggio, opera per promuovere questo sport a 360 gradi: non solo a livello di normodotati, ma anche per soggetti portatori di disabilità fisica ed intellettiva. Nel 2013 il sodalizio del presidente Luigi Manzo ha compiuto 125 anni portando a termine numerose iniziative che hanno sancito un rapporto sempre più stretto con il territorio.

Il sostegno della Fondazione Comunitaria del Varesotto Onlus permette alla Canottieri Luino di acquistare un singolo 7,20 completo di remi, da aggiungere alla “flotta” di imbarcazioni attualmente in uso per la promozione del canottaggio.

 

 

16 aprile 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs