Varese

Varese, piazza De Salvo senza pergolato. E Clerici polemizza con Binelli

Piazza De Salvo

Piazza De Salvo

Piazza De Salvo a Varese: questa volta l’assessore al Verde pubblico del Comune, Stefano Clerici, ha portato a casa il semaforo verde della giunta. La scorsa settimana il progetto di riqualificazione della piazza alle Bustecche era stato stoppato dalla componente leghista della giunta. No al progetto, proposto da Clerici nella precedente seduta della giunta varesina, che prevedeva un grande pergolato che avrebbe coperto una parte della piazza. Sì, invece, ad un progetto diverso.

Dura la polemica dell’assessore forzista Clerici contro l’assessore leghista all’Urbanistica, Fabio Binelli, che settimana scorsa presiedeva la riunione di giunta e che non aveva fatto mistero di essere contrario alla copertura della piazza, sia pure con un pergolato. “Binelli aveva in mente solo una colata di cemento nella piazza – dice Clerici davanti ai giornalisti al termine della giunta -. Io sono un assessore al Verde pubblico, e dunque ritengo che in questa piazza ai limiti della decenza si debba mettere a dimora del verde come parte qualificante dell’arredo urbano, utile a mascherare il più possibile le brutture architettoniche che sono state realizzate”.

Dunque, la riqualificazione di Piazza Di Salvo si farà. Ma non con il pergolato (“è stato considerato troppo lezioso”, ammette controvoglia Clerici), ma con aiuole sopraelevate ed erba. La soletta verrà completamente risistemata e la pavimentazione rifatta, togliendo le piastrelle attuali per sostituirle con cemento lavorato e colorato. Costo complessivo dell’opera 120 mila euro.

15 aprile 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs