Varese

Varese, il gazebo di Forza Italia sonda il consenso alla giunta Fontana

Il gazebo azzurro. A destra, Simone Longhini

Il gazebo azzurro. A destra, Simone Longhini

Si è svolta anche a Varese, sotto la sede della Lega nella piazza del Garibaldino, l’iniziativa lanciata dai Club Forza Silvio  “10 gazebo per 10 Comuni”. Fin dal primo mattino, il gazebo varesino ha raccolto le risposte dei cittadini ad un sondaggio che proponeva domande sulla politica nazionale e sulle politiche del Comune.

Un’iniziativa che, oltre alla città giardino, si è svolta anche presso i gazebo azzurri di Luino, Fagnano Olona, Besnate, Castronno, Saltrio, Somma Lombardo e Varese Lago (che comprende  Gavirate, Casciago, Comerio). Appuntamenti futuri ad Arcisate, Tradate e Vedano Olona.

A presidiare il gazebo di Varese c’è Simone Longhini, assessore alla Cultura e presidente del Club Forza Silvio di Varese: “Sta andando bene la nostra iniziativa, e stiamo esaurendo i fogli con le domande, diverse centinaia”. Accanto a Longhini c’era anche la dinamica Mariella Meucci, ideatrice dell’iniziativa e coordinatrice dei 10 Club. Hanno dato la propria adesione all’iniziativa il Gruppo Seniores ed il Gruppo Giovani di Varese.

Al di là delle domande rituali sulla giustizia in Italia e sulla mossa renziana relativa agli 80 euro al mese in busta paga. Il grosso del sondaggio è tutto orientato a verificare il consenso verso la giunta Fontana: si chiede se il Comune abbia sufficiente capacità abitativa per le giovani coppie, se l’illuminazione stradale sia adeguata, se i luoghi pubblici siano adeguatamente attrezzati con panchine ed altro, se si vuole la raccolta del verde a domicilio, se è utile il servizio Wi-Fi sul territorio.

Al di là del fatto che uno dei promotori del sondaggio fosse proprio l’assessore alla Cultura del Comune Longhini, una bella domanda sulle iniziative culturali di Palazzo Estense sarebbe stata opportuna.

 

 

13 aprile 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti a “Varese, il gazebo di Forza Italia sonda il consenso alla giunta Fontana

  1. Bruno Belli il 13 aprile 2014, ore 17:59

    Leggo: “…Simone Longhini, Assessore alla cultura…”
    Perché, a Varese, c’è un assessore alla cultura?

  2. il Matocco il 14 aprile 2014, ore 11:28

    Da una parte il consenso (gazebo di F.I.), dall’altra il dissenso (gazebo per raccolta firme contro il parcheggio alla 1^Cappella). Chi vincerà? Mah!!!!!!!

  3. Nino 39 il 19 aprile 2014, ore 22:30

    Attivisti di Forza Italia perché nel questionario non avete incluso anche la domanda pro o contro il parcheggio alla 1^ Cappella ? Sarebbe stata un’ottima opportunità per gli Amministratori del Comune per sapere come comportarsi, non vi pare ?

  4. a.g. il 20 aprile 2014, ore 11:46

    Sottoscrivo la richesta

  5. RG il 20 aprile 2014, ore 14:33

    #Varese2.0 domani pasquetta sarà presente nel pomeriggio all’Arco della Prima Cappella per tirare le frecce, pardon, raccogliere le firme. Se le raccogliessero i forzisti laici di Forza Italia noi cosa dovremmo fare? Grattarci …. le orecchie? I partiti esigono la disciplina di gruppo, a Sinistra come a Destra e quindi chi non è d’accordo si limita a tacere. Gli spiriti piu’ liberi fanno invece i comitati, come quelli nati a Varese, diversi, nell’ultimo anno, da quello per UN SOLO OSPEDALE, un ospedale unico a Varese, al Comitato #VARESE.2.0 a Varese2020 sul tema Caserma Garibaldi e destinazione di Piazza Repubblica. Buon lavoro.

  6. Mina il 20 aprile 2014, ore 18:02

    Nino e a.g., La raccolta delle firme per il parcheggio alla 1^ Cappella è avvenuta sabato 12 aprile 2014 dal mattino, alle 18,30 in Piazza Podestà, davanti al Monumento al Garibaldino, accanto al gazebo di Forza Italia. Ma non solo, anche domenica 13 aprile 2014 dalle ore 16,00 alle 19,00 davanti all’Arco della Prima Cappella, Via Campo dei Fiori. Lunedi 21 aprile 2014, Pasquetta, dalle 15,00 alle 19,00 davanti all’Arco della Prima Cappella, Via Campo dei Fiori. E’ sempre possibile, durante gli orari di apertura, firmare la petizione al Sindaco presso: Galleria d’arte Ghiggini Varese, Maison de Geny Varese, Fito Consult Varese.
    Non vi sembra sufficiente l’impegno che ci hanno messo l’agronomo Daniele Zanzi, insieme a Roberto Gervasini, Laura Caruso e Alesandro Ceccoli?

  7. a.g. il 20 aprile 2014, ore 18:26

    Cara Mina, le considerazioni erano rivolte all’iniziativa di Forza Italia e non a quella del comitato #Varese 2.0…

  8. Nino 39 il 21 aprile 2014, ore 09:22

    Cara Mina, a.g. ha compreso benissimo, e così spero per tutti i lettori, che la mia è stata una provocazione rivolta all’iniziativa di Forza Italia ed in particolare al Sindaco Fontana e all’Ass. Clerici che dicono sempre che la popolazione è d’accordo con le loro iniziative…..
    Spero di aver chiarito l’equivoco. P.S.: Roberto Gervasini sa benissimo che ho già firmato e fatto firmare.
    Nino 39

  9. Mina il 21 aprile 2014, ore 11:19

    Caro a.g., l’avevo capito… ma non ti sembra che sarebbe stato un doppione inutile?
    E poi, i quesiti posti da FI erano di carattere generale, ossia problemi che riguardano tutto il suolo cittadino.

Rispondi

 
 
kaiser jobs