Varese

Varese, Silvia Priori (Teatro Blu) rilegge la storia di Peter Pan

I due protagonisti al Santuccio

I protagonisti Laura Zeolla e Simone Belli al Santuccio

Uno spettacolo dedicato ad uno dei personaggi più popolari ed amati: Peter Pan. E’ stato proposto al Santuccio di Varese da Teatro Blu, la realtà fondata e diretta dalla brava Silvia Priori, che ha firmato testo e regia di questo “Peter Pan. Un sorriso…una fata”, ispirato ad uno studio sul “Peter Pan” dello scrittore scozzese J. M. Barrie e alla pellicola “Capitan Hook” di S. Spielberg. Una proposta di teatro ragazzi che la Priori ha voluto rappresentare nell’anfiteatro varesino.

Due personaggi in scena, una location minimalista per rileggere la vicenda del ragazzino che non vuole diventare adulto. Peter e la sua amica Trilli diventano protagonisti, in un sogno fatto fa Peter, della vicenda di Peter Pan. Prima Capitan Uncino e Spugna, e poi Peter Pan e Capitan Uncino, si incontrano e si scontrano nell’Isola che non c’è.  Una storia raccontata con garbo e qualche spunto comico, che pare essere molto gradita ai piccolissimi spettatori giunti al Santuccio con mamma e papà.

Alla fine Peter si sveglia e torna alla sua quotidianità, la casa e l’ufficio. Ma si scopre che Trilli è una fata davvero, nata dal primo sorriso di Peter alla sua nascita. Perchè ad ogni primo sorriso di chiunque, nasce una nuova fata.

Ad interpretare i vari personaggi due giovani attori formatisi ai Filodrammatici di Milano: si chiamano Laura Zeolla e Simone Belli, davvero bravi in scena e quando si mescolano con il pubblico. 

6 aprile 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs