Varese

Varese, Gianpaolo Ermolli vince la sfida delle primarie di Agorà

Un momento del confronto al De Filippi

Un momento del confronto al De Filippi

Si è concluso nel capoluogo ieri sera presso il De Filippi il percorso delle primarie organizzate dall’associazione forzista “Agorà liberi e forti”. Primarie che vedevano contrapposti due candidati: Gianpaolo Ermolli, ex vicesindaco di Varese, e Massimiliano Carioni, ex assessore provinciale a Sicurezza e Protezione civile. In palio c’era il ruolo di coordinatore provinciale dell’associazione. Ha vinto Ermolli.

Un percorso lungo, che ha visto tappe a Luino e a Busto Arsizio, prima di quella conclusiva di Varese. Un percorso che ha visto – secondo numeri diffusi dagli organizzatori – 1224 votanti, che hanno scelto, in occasione delle tappe organizzate da Agorà, uno dei due candidati.

Il vincitore delle primarie, però, è anche che il vincitore di queste primarie organizzate da Agorà (praticamente l’unica corrente dentro Forza Italia) è anche il candidato di Agorà al ruolo di coordinatore provinciale di Forza Italia, ruolo ora coperto dall’eurodeputata Lara Comi, alle prese con la rielezione a Bruxelles. Qui allora le primarie diventano virtuali, dato che il congresso provinciale è ancora un punto interrogativo, non essendo stato ancora convocato.

 

 

1224 votanti

1 aprile 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs