Busto Arsizio

Busto Arsizio, Baff nutre anima e corpo con il super-chef Lamantia

Lo chef Lamantia al Baff

Lo chef Filippo Lamantia al Baff

Il B.A. Film Festival, festival cinematografico di Busto Arsizio, affronta quest’anno anche tematiche legate all’agroalimentare e a quello che sarà il tema di Expo 2015: la nutrizione dell’uomo nel rispetto del Pianeta. E’ il tema su cui verterà il convegno “Verso Expo 2015. Non di solo pane”, in programma mercoledì 2 aprile, a palazzo Cicogna di Busto Arsizio (piazza Vittorio Emanuele), dalle ore 16.30.

Il titolo dell’edizione 2014 della manifestazione, “Non di solo pane”, vuole essere infatti il punto di partenza di una riflessione sul cibo inteso non solo come nutrimento fisico, ma soprattutto come nutrimento dell’anima.

Grazie alla presenza di personalità legate in modo differente al mondo del cibo, l’incontro metterà in luce i diversi aspetti in cui il tema si può declinare: cibo come specchio della società, immaginario cinematografico, elemento aggregativo, biodiversità, identità e comunicazione.

Come spiega il Sindaco di Busto Arsizio Gigi Farioli, si tratta di un tema su cui il Baff ha accettato la sfida dell’Amministrazione: il Comune, oltre a sollecitare non solo il Baff, ma anche tutte le realtà culturali della città ad approfondire il tema e a organizzare eventi ad hoc, sta già lavorando in vista di Expo 2015 per proporre nuove modalità di accoglienza e nuove offerte culturali, al fine di incentivare lo sviluppo territoriale e valorizzare e rilanciare il territorio. “Il Baff, che non è un evento sporadico ma riemerge per una settimana dal percorso sotterraneo del fiume carsico culturale che impregna l’arido sottofondo di Busto, è un elemento fondamentale di questi progetti. Sarà presto stipulato un protocollo d’Intesa con la Camera di Commercio che indicherà tre direttrici d’intervento: progetti di attrattività del territorio per un’utenza formata da giovani e famiglie; progetti dedicati ai professionisti che saranno chiamati dalle Nazioni aderenti ad Expo 2015 e che avranno il compito di allestire e curare le attività espositive; progetti dedicati ai visitatori  di Expo 2015, i quali contempleranno veri e propri pacchetti comprendenti ospitalità, enogastronomia, turismo e cultura e verranno diffusi attraverso una forte azione di comunicazione da parte degli operatori del settore”.

All’incontro saranno presenti lo chef Filippo Lamantia, il regista e dirigente di Slow Food Giancarlo Rolandi, la direttrice de “La cucina Italiana” Anna Prandoni e Cristina Sonvico, Partners Management Function di Expo 2015. Moderatrice la giornalista Laura Delli Colli, presidente del Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani.

1 aprile 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs