Varese

Varese, il glamour della Boni e l’arte della danza chiudono “Voci di Donne”

La stilista Chiara Boni

La stilista Chiara Boni

Chiusura del ciclo “Voci di Donne” con una serata singolare, un mix inedito tra la moda italiana, la danza e la solidarietà. La manifestazione realizzata da Expo Village con il patrocinio di Comune, Provincia e Agenzia del Turismo si chiude infatti venerdì 28 marzo, alle ore 20.30, presso il Teatro Apollonio a Varese, dove è in programma l’appuntamento “Identità allo specchio – Spettacolo di danza” con la coreografia di Silvana Bazzi, la quale dirige lo Studio di Educazione al Movimento.

Seguirà il racconto di Chiara Boni, fiorentina di nascita e cosmopolita per vocazione. In Chiara Boni si esalta la sua mente creativa e sognatrice che ha fatto della moda il filo conduttore della sua esistenza, riuscendo ad accostarsi anche all’arte e facendone sua una propria visione originale e non stereotipata del mondo. Stilista dalla personalità poliedrica, appassionata da tutto ciò che è arte: ha scritto libri, organizzato mostre fotografiche, realizzato costumi anche per opere teatrali, balletti e manifestazioni come “Miss Italia”. Allo specchio donne senza eccessi, delineate senza sfarzi, donne di un’ eleganza semplice, quella a cui mira il suo lavoro.

L’incontro è preceduto da una nuova puntata della fortunata serie “Cooking & Theatre”, che presso il Teatro, alle ore 18.30, vedrà Marco Chef alle prese con i fornelli nell’angolo lanciato da Expo Village e Slow Food Varese, in collaborazione con il Teatro.

Il ricavato della serata sarà devoluto alle Suore della Riparazione di via B. Luini a Varese per il sostegno che ogni giorno offrono ai meno fortunati.

 

28 marzo 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi