Politica

Saronno, Moni Ovadia in piazza per “L’Altra Europa con Tsipras”

Moni Ovadia

Moni Ovadia

Continua la mobilitazione della lista “L’Altra Europa con Tsipras” con una serie di iniziative in provincia di Varese in vista delle vicine elezioni del Parlamento europeo. Due gli appuntamenti principali di questo weekend.

Sabato 29 marzo alle ore 12 a Saronno, in piazza Libertà, sarà presente l’attore e regista bulgaro-milanese Moni Ovadia, che è candidato alle Elezioni Europee per la lista “L’Altra Europa con Tsipras” nella Circoscrizione Nord-Ovest. Moni parteciperà ad un incontro con aperitivo e raccolta firme.

Sempre sabato 29 marzo a Varese è in programma una serata presso il Circolo di Giubiano, in Via Cadore 9, con inizio alle ore 18, e prevederà la possibilità di aperitivo e, su prenotazione, una successiva cena. Sarà presente Djiana Pavlovic, mentre Curzio Maltese, a causa di un improvviso impegno, ha comunicato di essere impossibilitato a partecipare e di essere costretto, suo malgrado, a rinviare ulteriormente la propria presenza a Varese.

Sarà presente anche Riccardo Petrella, che è candidato per “L’Altra Europa con Tsipras”, ma nella Circoscrizione Nord-Est. Riccardo Petrella, economista politico, Presidente dell’Istituto Europeo di Ricerca sulla Politica dell’Acqua a Bruxelles, é professore emerito dell’Università Cattolica di Lovanio (Belgio) dove ha insegnato mondializzazione. E’ promotore dell’Università del Bene Comune a Sezzano (Verona), con la quale ha lanciato nel 2012 in Italia, insieme a numerose altre organizzazioni, l’Iniziativa Internazionale “Dichiariamo illegale la povertà”. Dottore honoris causa di otto università (Umea-Svezia, Roskilde-Danimarca, Politecnico di Mons-Belgio, Montreal-Québec, KUB-Belgio, Politecnico di Grenoble-Francia, Università di Corsica-Francia, Rosario-Argentina) Dal 1970 al 1975 E’ stato direttore del Centro di coordinamento di ricerche economiche e sociali a Vienna (Austria); dal 1979 al 2004 ha diretto la Prospettiva e la Valutazione della Scienza e della Tecnologia alla Commissione della Comunità Europea a Bruxelles. E’ considerato il pioniere dell’acqua pubblica in Europa da cui è nato il movimento dell’acqua bene comune in Italia. Con Mario Soares (ex presidente della Repubblica del Portogallo) ha creato, nel 1997, il Comitato internazionale per il Contratto Mondiale dell’Acqua. E’ direttore onorario della Cattedra Libre del Agua dell’Università nazionale di Rosario in Argentina. Fra i principali esponenti dell’altermondialismo, ha presieduto l’Association Internationale des Amis du Monde diplomatique a Parigi ed ha creato, nel 1991, il “Gruppo di Lisbona”, il cui rapporto “Limiti alla competitività é stato tradotto in 12 lingue. E’ stato presidente dell’Acquedotto Pugliese a Bari ed ha insegnato ecologia umana all’Accademia di Architettura di Mendrisio (Svizzera).

 

 

 

 

 

27 marzo 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi