Varese

Varese, Cooking & Theatre fa il pieno. E programma di esportare il target

Marco Chef vigila sugli allievi Chef. Dietro la simpatica

Marco Chef vigila sugli allievi Chef. Dietro la simpatica Laura Fardin

Continua il successo di Cooking & Theatre organizzato al Teatro Apollonio, tutti ai fornelli sotto la guida autorevole di Marco Dossi, più conosciuto come Marco Chef, cuoco social, in abbinamento ad uno spettacolo teatrale, che nel caso di ieri sera era il divertente musical “Frankenstein Junior” di Mel Brooks, con la regia del collaudatissimo Saverio Marconi. Un’idea originale che vede tra i protagonisti, oltre a Marco Chef, anche Filippo De Sanctis, direttore del teatro, la dinamica Laura Fardin, di CommunicationIn. Sostenitori dell’iniziativa Pierre Lay (Whirlpool – EMEA), Claudio Moroni (Slow Food), presente anche ieri sera alla prova dei fornelli, Alfredo De Bellis (Coop Lombardia) e Raffaele Nurra (Expovillage).

Tutti ai fornelli, per sfornare piatti di vaglia, originali e gustosi, da proporre agli amici che sono stati invitati dagli chef in erba. Poi tutti insieme a teatro.

Dura la prova di ieri sera, dal punto di vista del menù stabilito e scritto su una lavagna. Tre le squadre che hanno lavorato attorno a questi tre piatti: spaghetti di pizza con burrata e lasagne di pizza con pesto e scamorza; sandwich di tonno al finocchio; pomodori ripieni di turbanti al pollo e zucchine. Ad innaffiare il tutto ottime bottiglie di La Farra Valdobbiadene. Molto apprezzati i piatti, che sono stati gustati nell’angolo vip al primo piano del teatro.

Dice la Fardin, che è stata tra le promotrici del raffinato Social Gusto ai Giardini Estensi: “Un’iniziativa che ha registrato un grande successo, e che presto sarà portata fuori, in altri teatri, come ci è stato richiesto”. “Ogni volta facciamo il tutto esaurito – le fa eco Filippo De Sanctis -. Ci sono 15 posti, ma noi raccogliamo più iscrizioni, in modo da avere una panchina disponibile in caso ci sia qualche assenza dell’ultimo minuto”.

FOTO

23 marzo 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi