Varese

Varese, Silvio Monti mostra i suoi volti. Allo Spazio Lavit

Il pittore Silvio Monti

Il pittore Silvio Monti

Apre al pubblico, sabato 22 marzo alle 18, presso lo Spazio Lavit, la mostra “Nel paesaggio del volto”. Più di trenta opere, ospitate nella galleria varesina, rivelano l’arte del maestro Silvio Monti dopo il successo delle mostre di Budapest e di Balaton. L’artista di Borgomanero, ormai varesino, torna allo Spazio Lavit dopo quattro anni, per presentare una ricca serie di opere sul “volto”.

Monti afferma: “Il volto mi ossessiona. Paesaggi di volti Malkut. Il mio volto. Questo sconosciuto che ripeto da tanti anni su tela, su fogli e infine su giornali torna e ritorna alla mia mente, è la mia coscienza di visionario?, la mia sete di conoscenza?, il mio alter ego?, l’ego corporeo di cui parla Freud? o forse rappresentano le mie inquietudini, i miei dubbi, i miei sintomi esasperati all’infinito?”.

La mostra è aperta dal mercoledì al sabato dalle 17 alle 19.30 o su appuntamento fino al 18 aprile 2014. Ha il patrocinio del Comune e della Provincia di Varese.

Silvio Monti è nato a Borgomanero nel 1938. Ha frequentato la Spolecznos Akademia Uniwersytetu Batorego, è stato allievo di Marian Bohuz Szysko, ha frequentato lo studio di Oscar Kokoschka. Nel 1963 da Londra si trasferisce a Parigi, Bruxelles, Wiesbaden, Dublino, Beyrouth, Roma, per poi stabilirsi a Varese dove attualmente vive e lavora.

SILVIO MONTI | NEL PAESAGGIO DEL VOLTO

Mostra a cura dello Spazio Lavit

Catalogo in galleria con testi di Lorenzo Mortara e Viana Conti

Ingresso libero

18 marzo 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi