Varese

Varese, due “maledetti” al Santuccio. Raffo legge Rimbaud e Verlaine

La sequenza del film riprodotto nella locandina dell'iniziativa del Santuccio

La sequenza del film riprodotto nella locandina dell’iniziativa del Santuccio

Imperdibile appuntamento per gli amanti delle Muse al Teatro Santuccio di Varese: domenica 16 marzo, alle ore 21, reading di Silvio Raffo su testi di Arthur Rimbaud e Paul Verlaine, i due grandi “maledetti” della poesia europea.

Nel manifesto che annuncia l’evento una sequenza del film “Poeti dall’inferno” di Agnieszka Holland, con Di Caprio protagonista.

Con il titolo di “La Chanson Ivre”, il poeta e traduttore varesino, oltre che professore al Cairoli e all’Insubria, proporrà la lettura di liriche dei due amici-amanti, protagonisti della grande letteratura dell’Ottocento e che in quell’epoca, grandi trasgressori, misero in discussione le convenzioni sociali e culturali dominanti.
Uno spettacolo di grande qualità, quello proposto da Silvio Raffo, con ingresso a 10 euro (ridotti ad 8 euro).

 

14 marzo 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi