Regione

Canottaggio, Lombardia Rosa gareggia sulle acque del Tamigi

La squadra in partenza per Londra

La squadra in partenza per Londra

Sabato 15 marzo, sulle acque del Tamigi, scatta la settantaquattresima edizione della Women’s Eights Head of the River Race. La regata, considerata una gran classica del canottaggio femminile mondiale, vedrà ai remi anche la Lombardia con i colori del CUS Milano. Ai blocchi di partenza ci saranno 291 equipaggi, per un totale di 2619 atleti fisici.

Grande novità per il Comitato FIC Lombardia che per il 2014 schiera un’ammiraglia Under 18, mista ragazze e junior. Coniato un nome ad hoc “Lombardia Rosa”. Nel 2013 furono due gli equipaggi regionali sulle acque londinesi, uno senior e uno ragazze. Quello senior fu primo tra le “Overseas” (4° assolute). Quinto posto con le ragazze (23° assolute). Già assegnati i numeri di partenza. Sabato, anche grazie allo storico risultato della passata stagione, l’ammiraglia lombarda partirà con il numero 3.

La regata prenderà il via alle 15.30. Si gareggerà nella periferia di Londra, nel tratto di Tamigi tra Mortlake e Putney Bridge. 6.8 chilometri a favore di corrente e con la marea di ritorno verso il mare. A coordinare la trasferta ci sarà la Commissione Tecnica Regionale al gran completo, con il Coordinatore Giambattista Della Porta (Cernobbio) e i collaboratori Osvaldo Morganti (Mandello) e Francesco Stoppa (Milano). Dichiara Della Porta: “L’anno scorso è stato un anno eccezionale, la vittoria con le Senior resterà scolpita a lungo. Quest’anno però abbiamo deciso di investire sulle giovani, anche nell’ottica di un ricambio generazionale per far crescere un nuovo gruppo che possa ambire ad un posto in nazionale da protagonista. Metà delle ragazze convocate hanno fatto il debutto sul Tamigi lo scorso anno, questo permetterà di fare da traino alle altre. Abbiamo fatto tre intere giornate di raduno sul Lago di Pusiano, penso ci siano ottime possibilità di confermarci tra le prime straniere d’Europa”.

L’ammiraglia sarà un mix di tre provincie, con Como in testa. A bordo Giada Bettio e Arianna Noseda (Lario), Ludovica Braglia ed Elisa Mondelli (Moltrasio), Isabella Mondini e Federica Cesarini (Gavirate), Nicoletta Bartalesi (Varese), Alessia Rabasca (Tritium). Riserva Arianna Bini (Gavirate). Al timone ci sarà l’espertissimo cox lombardo, Andrea Riva (Cernobbio).

Tutte le ragazze saranno vestite dallo sponsor tecnico Tecnowear, creata una linea d’abbigliamento ad hoc con tanto di rosa camuna “rosa”. Ad accompagnare la trasferta ci sarà anche Nicotek, azienda specializzata nella produzione di oggetti in filo metallico.

La Women’s Eights Head of the River Race, svoltasi per la prima volta nel 1927, è riconosciuta ufficialmente dal 1930 e, salvo qualche interruzione, oggi si appresta a lanciare la settantaquattresima edizione.

 

13 marzo 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi