Milano

Fieramilanocity, Varese sarà protagonista a “Fa’ la cosa giusta!”

Critical FashionDopo il successo dell’edizione 2013, chiusa con 72mila presenze, dal 28 al 30 marzo 2014, torna Fa’ la cosa giusta!, la fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili organizzata da Terre di mezzo Eventi e Insieme nelle Terre di mezzo onlus, che si terrà a Milano nella consueta location di fieramilanocity. Un evento affermato a livello nazionale, che si rivolge contemporaneamente al grande pubblico, ai gruppi d’acquisto e agli addetti ai lavori in ambito green.

La provincia di Varese sarà protagonista nella sezione Critical Fashion, la grande vetrina della moda etica e sostenibile, con diverse realtà. L’Ultimo Dodo di Cazzago Brabbia proporrà cinture e accessori realizzati con copertoni di biciclette usati, esclusivamente cuciti a mano; mentre arriva da Tradate Opificio V – dove ‘V’ indica l’appartenenza alla filosofia vegana. L’azienda esporrà le sue collezioni nate coniugando lo stile e la bellezza tipici della moda italiana con l’etica vegetariana-vegana, utilizzando di materiali alternativi alla pelle. Critical Fashion accoglierà, come di consueto, lo spazio Artinfiera, dove sarà possibile lasciarsi affascinare dai gioielli ‘leggeri e dinamici’ di Monilidarte di Gerenzano.

Novità di questa undicesima edizione sarà la sezione Sprigioniamoci! – Economia carceraria, dedicata alle cooperative e associazioni di promozione culturale che operano nel mondo carcere. Fra queste troveremo un importante progetto sociale varesino: la Cooperativa Sociale Stile Libero, nata all’interno della Casa Circondariale di Busto Arsizio come laboratorio di confezionamento e produzione artigianale di cioccolata, impiegando il personale detenuto.

La sezione Cosmesi naturale e biologica accoglierà l’azienda agricola Le Asine del Bricco che, nella splendida cornice delle Alpi affacciate sul Lago Maggiore, produce cosmetici a base di latte d’asina, una materia prima preziosa, perché ricca di sostanze indispensabili per donare lucentezza, elasticità e bellezza al corpo.

Il G.A.I. – Gruppo Acquisto Ibrido è un’associazione di Gallarate impegnata nel promuovere ed incentivare una mobilità più sostenibile attraverso la creazione ed il coordinamento di gruppi d’acquisto per mezzi a ridotto impatto ambientale. I visitatori tentati dall’acquisto di un’auto a gamma ibrida, o semplicemente i più curiosi, potranno trovare questa realtà nella sezione Mobilità sostenibile.

La Scuola Steiner di Varese sarà nuovamente presente nella sezione Pace e Partecipazione; mentre la sezione Editoria e prodotti culturali accoglierà Tamburo Armonico 432, una realtà che, attraverso la lavorazione di lamiere di scarto, realizza tamburi artigianali conosciuti anche come “Tank Drum” o “Steel Tongue Drum”.

Torna anche quest’anno Mangia come parli, con tantissime novità nel settore dedicato all’alimentazione sostenibile, all’agricoltura biologia e biodinamica, alla filiera corta e a km zero. Chiunque desideri gustare un ottimo boccale di birra artigianale potrà farlo presso lo stand de L’Inconsueto Birrificio Bustese, accompagnando il tutto con salumi, formaggi artigianali e cucina con piatti alla birra prodotti con le materie prime più genuine.

L’edizione 2014 si articolerà in dodici sezioni tematiche. Un’intera area “Green Makers” sarà dedicata agli “artigiani digitali” e all’innovazione dal basso: un luogo d’incontro per designer, inventori e auto produttori, in cui professionisti e semplici appassionati potranno condividere progetti, scambiarsi idee, e testare nuove possibili applicazioni a basso impatto ambientale.

Fa’ la cosa giusta! 2014

28-30 marzo, fieramilanocity (M1 Lotto)

Orari: venerdì 9-21; sabato 9-22; domenica 10-20

3 marzo 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Fieramilanocity, Varese sarà protagonista a “Fa’ la cosa giusta!”

  1. Fieramilanocity, Varese sarà protagonist... il 3 marzo 2014, ore 22:18

    […] Milano – Dal 28 al 30 marzo 2014, torna Fa' la cosa giusta!, la fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili organizzata da Terre di mezzo Eventi e Insieme nelle Terre di mezzo Onlus  […]

Rispondi