Varese

Varese, febbraio Mese per la vita, Annalisa Minetti ci parla del coraggio

Da sinistra Susanna Primavera e Donata Magnoni

Da sinistra Susanna Primavera e Donata Magnoni

Si celebra domani 2 febbraio la 36a Giornata Nazionale per la Vita con il titolo emblematico del momento “Generare la Vita vince la crisi”. Ma a Varese la giornata dedicata al tema, come accade già da anni, si trasforma in un cartellone ricco di proposte e di momenti di riflessione, grazie all’impegno del Movimento per la Vita e del Centro aiuto alla vita di Varese, oltre che di un cartello di associazioni cattoliche, Clomb, Difendere la vita con Maria, Agesc, Movimento per la Vita Valceresio, Centro Aiuto alla Vita di Malnate, Azione Cattolica, Rns, Rinnovamento nello Spirito, Movimento dei Focolari, Federazione ex Allieve Fma Sacro Monte Varese, Casa Maria Ausiliatrice.

Un programma impegnativo, con molte iniziative ed alcune novità. Ne parla Susanna Primavera, già presidente dell’Associazione genitori scuole cattoliche. “Dedichiamo ogni anno il mese di febbraio al tema della vita e della sua difesa. E questa volta partiamo dal messaggio dei Vescovi italiani ‘Generare la Vita vince la crisi’, che ci dice che per valorizzare la vita è necessaria non solo una nuova visione della maternità, ma anche la fatica di vivere in un tempo di crisi”. Continua la Primavera: “Questo comporta aprirsi e riflettere su temi come il dolore, la difficoltà della vita, la fatica di trovare un lavoro e i problemi per farsi  una famiglia”.

Attenzione alla vita a 360 gradi, dunque, grazie ad una serie di appuntamenti che si svolgeranno nell’arco del mese di febbraio in varie location varesine e non. Tra gli eventi nuovi, quello in programma il 28 febbraio, alle 20.30, presso il Teatro Auditorium San Giovanni Bosco, in via Papi a Sant’Ambrogio, quando la cantante non vedente Annalisa Minetti ci parlerà  di Vita coraggio e felicità.

Due le mostre: una mostra fotografica, con inaugurazione l’8 febbraio alle 11, alla Chiesa di San Martino di Varse, “Il miracolo della vita”, e la mostra “I miracoli eucaristici nel mondo”, a Sant’Antonio alla Brunella, che si aprirà alle 11 del 16 febbraio. In cartellone anche due cineforum: al Centro parrocchiale San Lorenzo a Gurone di Malnate, l’8 febbraio alle 20.30, sarà proposta la pellicola “October Baby”, mentre il 22 febbraio, nello stesso luogo e alla stessa ora, sarà la volta del film “17 ragazze”.

Non mancherà neppure un momento musicale, in programma il 15 febbraio all’Oratorio di Biumo Inferiore, alle ore 20.45, con il titolo “Note per la Vita”, un concerto con il maestro Alessandro Aletti e il soprano Cristina Majocchi.

“Tra le tante iniziative – sottolinea Donata Magnoni, vicepresidente del Movimento per la Vita di Varese – mi piace ricordare la Festa dei bambini nati che si svolgerà alla Brunella, dalle 15 alle 18, il 22 febbraio: vogliamo festeggiare quei bambini che sono nati grazie all’accoglienza, ma anche ad aiuti concreti”. La Magnoni ricorda che sono stati 36 i bambini nati grazie al programma Nasco della Regione Lombardia, 6 nell’ambito del Progetto Gemma e 4 nati grazie all’iniziativa Non sei sola. “Quel giorno, oltre a questi bambini – dice ancora Donata Magnoni – saranno presenti anche quei bambini che frequentano il nostro centro e che continuano ad essere aiutati”.

Per ulteriori informazioni:

info@vitavarese.tk

vitavarese@gmail.com

www.vitavarese.tk

 

1 febbraio 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi