Varese

Varese, con un clic gli studenti dell’Insubria entrano in biblioteca

universitafacciataDal 3 febbraio 2014 gli studenti dell’Università degli Studi dell’Insubria potranno consultare anche da casa le risorse elettroniche del Sistema Bibliotecario di Ateneo: un patrimonio di 22.000 riviste e 6.500 e-book circa.

Fino ad oggi la consultazione da parte degli studenti poteva avvenire soltanto all’interno degli edifici dell’Ateneo: attraverso questo nuovo servizio, gli studenti avranno la possibilità di consultare riviste on-line ed e-book dall’esterno dell’Ateneo direttamente dal proprio computer, dopo aver configurato il browser. La richiesta di attivazione del servizio sarà gestita attraverso un processo rapido, interamente automatizzato e accessibile dal web: entro 24 ore dalla richiesta, l’account sarà abilitato. Le credenziali da utilizzare sono le stesse normalmente utilizzate per accedere alla casella di posta di Ateneo o ai servizi web di Segreteria studenti, e l’abilitazione al servizio ha durata pari alla carriera dello studente all’Università degli Studi dell’Insubria.

All’Università dell’Insubria è in atto una vera e propria “rivoluzione digitale”: «Questo è un altro tassello nel processo di informatizzazione dell’Ateneo, che avviene mediante la dematerializzazione dei procedimenti amministrativi e l’accessibilità ai servizi e alle risorse attraverso internet – spiega il rettore dell’Università degli Studi dell’Insubria, professor Alberto Coen Porisini – . Il nostro obiettivo è quello di informatizzare tutto ciò che riguarda gli aspetti amministrativi del percorso universitario: gli studenti continueranno a recarsi all’Università per seguire le lezioni, incontrare i docenti, sostenere gli esami, frequentare i laboratori, ma per tutto il resto sarà sufficiente collegarsi alla rete con il proprio computer. La possibilità di accedere alle notevoli risorse elettroniche del Sistema Bibliotecario di Ateneo anche da remoto è un passo importante in questa direzione».

Per info: SIBA – Sistema Bibliotecario di Ateneo - siba@uninsubria.it.

31 gennaio 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi