Varese

Varese, al Twiggy riparte Expoetryslam. Quattro autori in dialogo

Unna serata con i quattro autori

Una serata con i quattro autori

Riparte con il nuovo anno l’iniziativa culturale “Aloud From Poets Café” organizzata dalla casa editrice Abrigliasciolta in collaborazione con il Twiggy, il locale di Biumo Inferiore.

Lo “Spoken Word” in programma mercoledì 22 gennaio alle ore 21 presso il locale di Biumo con il titolo “Poesia Quotidiana” presenterà i versi di Antonella Visconti, Sandro Sardella, Michele Forzinetti e Marco Tavazzi, colonne portanti della “Carovana dei Versi- Poesia in Azione”, formazione ormai consolidata che anche quest’anno consentirà a Varese di essere annoverata tra le città che celebrano la Giornata Mondiale della Poesia, promossa dalla Commissione Nazionale Unesco. 

Si tratta di quattro autori che hanno intessuto tra i propri componimenti originali proprio per promuovere punti cari ad Unesco: la promozione del dialogo e della comprensione interculturali, della diversità linguistica e culturale, della comunicazione e della pace.

 

18 gennaio 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Varese, al Twiggy riparte Expoetryslam. Quattro autori in dialogo

  1. Abrigliasciolta Ombretta Diaferia il 21 gennaio 2014, ore 16:32

    grazie ancora varesereport per il sostegno sempre vivo a questi piccoli passi in cultura, bene comune di cui ci nutriamo…

    da direttore artistico della stagione “ALOUD from poets cafè abrigliasciolta @ Twiggy Varese” mi permetto di segnalare il mio scomposto entusiasmo per la SPOKEN WORD d’apertura: POESIA QUOTIDIANA è stata studiata e realizzata proprio da Antonella Visconti, Sandro Sardella, Michele Forzinetti e Marco Tavazzi come dono a tutto il mondo poetico che si riunirà il 21 marzo 2014 a Varese per celebrare, insieme e non diviso, la giornata istituita dall’UNESCO nel 1999 e che da dieci anni annovera anche la nostra città tra le manifestazioni.
    grazie quindi a tutte le centinaia di poeti corali ed itineranti, che pongono la poesia al centro del proprio lavoro, e non l’orgoglio!
    la SPOKEN WORD REVOLUTION nata a Varese, torna tra noi!

Rispondi