Varese

Varese, sfila la marcia silenziosa di Nicoletti. Ma non partecipa nessun politico

Il consigliere comunale Alessio Nicoletti

Il consigliere comunale Alessio Nicoletti

Una cinquantina di persone ha preso parte, questa mattina, con partenza da Palazzo Estense, alla iniziativa “Semplicemente in Silenzio”, una marcia organizzata da Alessio Nicoletti, fondatore e consigliere comunale di Movimento Libero.

La manifestazione si è svolta ordinatamente con i partecipanti che, in fila indiana, con cartelli e senza bandiere, sui marciapiedi e rispettando i semafori, si sono recati alla Prefettura. Il corteo era tenuto d’occhio con discrezione dalle forze dell’ordine, Polizia locale, Polizia di Stato e Carabinieri. Oltre agli aderenti a Movimento Libero, si riconoscevano anche diversi aderenti al movimento di Oscar Giannino, Fare per fermare il declino, oltre a diversi altri cittadini anonimi. Nessun altro esponente politico cittadino, oltre a Nicoletti, ha partecipato alla marcia, nessun rappresentante delle opposizioni.

“Sono soddisfatto – ha commentato Nicoletti -, l’iniziativa è andata bene. Qui ci sono quei cittadini che si trovano ad affrontare ogni giorno una crisi pesante”. Nicoletti ha sottolineato come di fronte alla crisi le istituzioni, a livello nazionale e locale, hanno avuto le loro responsabilità: “A livello nazionale non si sono tagliati sprechi e privilegi, mentre a livello locale voglio ricordare la Tares, che per molti è stata una vera mazzata, e l’Imu, con il pasticcio di aumentare la tassa oltre il minimo e dunque costringendo ora i cittadini a pagare”.

11 gennaio 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi