Varese

Varese, via alla caccia ai saldi. Nei negozi del ring ci sono anche le file

IMG_20140104_115135 - CopiaSaldi invernali, è partita la caccia. Nei negozi del centro di Varese, in mattinata, parecchi negozi di abbigliamento e di scarpe, con sconti che andavano dal 20 al 50% (ma sono apparsi anche diversi cartelli con il 70%) hanno accolto il popolo dei saldi. In particolare l’afflusso si è registrato in via Aldo Moro e in Corso Matteotti, con negozi di abbiglaimento in cui si sono formate file vistose di clienti. Ma anche via Morosini ha registrato un via vai di clienti di tutto rispetto.

Certo, sarrebbe un errore valutare il trend dal primo giorno di saldi. Tuttavia anche il primo giorno dà un segnale importante che, a Varese, appare non negativo. Del resto è di pochi giorni fa un rapporto della Camera di commercio di Monza e Brianza che affermava che Varese si rivelava essere la città lombarda con maggior propensione alla spesa in occasione di questi ribassi invernali.

Un’impressione che è stata confermata ieri anche dall’assessore al Commercio del Comune di Varese, Sergio Ghiringhelli: “L’impressione è che Varese non sia messa così male, a differenza di altri centri della nostra provincia, più in difficoltà”.

A questo punto si tratta di capire come andrà la corsa all’affare di stagione nei prossimi giorni. Per quanto riguarda parecchi negozi del centro, intanto, due scelte sono state fatte: orario continuato e apertura il 6 gennaio, giorno festivo.

 

4 gennaio 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi