Varese

Varese, Capodanno solidale, alla parrocchia di Giubiano a tavola con gli ultimi

IMG_0466Anche quest’anno, come ormai tradizione da un quinquennio, a Varese verrà organizzato l’”Ultimo dell’anno solidale”. Si tratta di una iniziativa nata spontaneamente da un gruppo di cittadini e, fin dalla prima edizione, allargatasi a molti volontari della città, della intera provincia e di province limitrofe.

Il cenone, preparato con alimenti offerti da commercianti del territorio e da qualche centro della grande distribuzione, ha le caratteristiche di una “serata assieme”, durante la quale con grande semplicità ci si raccoglie attorno ad una stessa grande tavolata, dove trovano posto tutti, comprese le persone in difficoltà, sole o che, a causa della crisi e delle nuove povertà, fanno riferimento spesso alle due mense di solidarietà della Brunella e di via Luini o alle sedi delle Caritas parrocchiali.

La serata viene ospitata annualmente dalla Parrocchia di Giubiano nel salone di via Malta accanto alla chiesa ed è organizzata da un gruppo di cittadini volontari, cui si possono aggiungere tutti coloro che desiderino mettersi a disposizione.

Alla cena, che prevede portate dagli antipasti al dolce fino alle tradizionali lenticchie al momento del brindisi, viene aggiunta una tombolata, occasione per tanti partecipanti di ricevere in dono dalla fortuna indumenti caldi, giochi, regali utili…

E’ quindi possibile partecipare direttamente alla cena, che è gratuita per le persone in difficoltà e al modico presso di minimo 10 euro per chiunque alt desideri parteciparvi e per i volontari.

In particolare per quanto riguarda i volontari sono richieste persone disponibili: ad organizzare la tombolata, suddividendo i premi; a condurre simpaticamente la tombolata stessa; a predisporre la sala; ad accogliere gli ospiti.

Tutti i volontari devono inoltre esser disponibili alla risistemazione dei locali sia al termine della serata, sia il giorno successivo. Annualmente viene lanciato l’appello affinché possa essere presente qualcuno che animi la serata con della bella musica …. Quindi anche stavolta si rivolge questo particolare e gradito regalo

Per tutti è quindi possibile partecipare alla cena iscrivendosi entro il 23 dicembre presso la parrocchia di Giubiano oppure presso Luisa ( 335 6838837 ) o scrivendo all’’indirizzo mail luiop@libero.it

La cena dell’”Ultimo solidale” è sempre stata organizzata grazie alla generosità di negozianti e cittadini. Chi volesse contribuire concretamente mettendo a disposizione alimenti e altri generi utili può rivolgersi a Luisa agli indirizzi prima riferiti, poichè non verrà raccolto contributo in denaro bensì, per trasparenza, verranno indicati esattamente gli alimenti necessari che serviranno per la serata (pasta, riso, verdure, frutta, carne, bevande, paiti e posateria di carta, tovaglie etc…).

30 dicembre 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi