Varese

A Capodanno ON accenderà la croce sul Poncione. Parola di Max Laudadio

OLYMPUS DIGITAL CAMERAChiusura in bellezza dell’anno, per l’associazione ON, in vista di altri bei progetti che già bollono in pentola per il 2014. A Capodanno l’associazione accenderà la croce sul monte Poncione. Lo ha annunciato Max Laudadio, inviato di Striscia la Notizia e socio di On. Un’iniziativa di non semplice realizzazione, che ha richiesto un forte impegno e si potrà realizzare grazie ad una rete di collaborazioni e di sponsor. A partire dal contributo della Comunità Montana del Piambello, delle Aziende Elmec, Andreani e Cavalca, dei Comuni di Cuasso e Valganna. Per quanto riguarda la comunicazione, fondamentali sono stati il Varese Calcio e Varese Pallacanestro (nella foto Max Laudadio con alcuni sostenitori).

Così la croce sul Poncione, nata cento anni e collocata in cima alla montagna nel Parco delle Cinque Vette nel 1954, si accenderà allo scoccare della mezzanotte dell’ultimo dell’anno. Una croce illuminata che si potrà vedere da tantissimi luoghi: Valceresio, Valganna, Valmarchirolo, Valtravaglia, Valcuvia, ma anche Varese.

Come ha raccontato il simpatico Max, l’accensione del Capodanno ha richiesto un impegno non da poco. L’intelaiatura della croce è stata ricoperta con materiali innovativi e tutto il materiale necessario per l’illuminazione è stato trasportato in vetta da una cinquantina di volontari coordinati dalla Protezione Civile di Cuasso.

Dunque tutti con gli occhi rivolti al Poncione, l’ultima notte dell’anno. E uno scatto da inviare alla pagina Facebook dell’associazione www.facebook.com/assnenaturaattiva.on

 

 

30 dicembre 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi