Varese

Varese, arrestato un mini-spacciatore in via Uberti. E’ finito al Beccaria di Milano

foto (5)Nella mattinata di ieri, agenti della Squadra Mobile, con il supporto di unità cinofila della Guardia di Finanza di Malpensa, nell’ambito dell’attività di controllo e di prevenzione presso gli Istituti d’Istruzione, finalizzato al contrasto e alla prevenzione dello spaccio di stupefacenti tra gli studenti, hanno arrestato il minore M.F., per il reato di detenzione ai fini di spaccio, essendo stato trovato in possesso di 100 grammi circa di marijuana.

Verso le ore 9,30, presso l’Enaip di via Uberti, l’unità cinofila della Guardia di Finanza segnalava un giovane, con sostanza stupefacente nella tasca del giubbotto. Gli agenti procedevano alla perquisizione del ragazzo, il quale spontaneamente consegnava un sacchetto trasparente in cellophane contenente una decina di pezzi di marijuana, confezionati singolarmente, del peso lordo complessivo, di circa venti grammi; alcuni contraddistinti con dei numeri scritti sulla confezione indicante il peso.

La perquisizione estesa alla sua residenza permetteva di rinvenire e sequestrare ulteriore sostanza stupefacente del medesimo tipo per un peso di circa ottanta grammi, nonché altro materiale legato all’attività di spaccio.

Su disposizione del P.M. di turno presso il Tribunale dei Minori di Milano, M.F. è stato associato al centro di prima accoglienza per minori “Beccaria” di Milano.

14 dicembre 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi